Europee, Zingaretti: "Governo sta distruggendo l'Italia. Chi vota Cinque Stelle vuole altri 4 anni di Salvini: noi no"

video "Salvini ha iniziato a distruggere l'Italia perché sono crollati pil e fatturato delle aziende ed è aumentata la disoccupazione. Non si può non andare a votare perché altrimenti questo paese è a rischio". Il segretario del Pd Nicola Zingaretti, a Milano per la chiusura della campagna elettorale del Partito Democratico, si rivolge così agli elettori in vista del voto di domenica. "Chi vota Di Maio e Cinque Stelle - ha proseguito - vuole Salvini ministro dell'Interno per altri 4 anni, noi no". Sull'eventualità di una convergenza coi pentastellati, Zingaretti resta categorico: "No, ma questa volta saranno gli italiani a decidere e decideranno per cambiare" Di Andrea Lattanzi

Esplosione a Lione, Macron arriva in ritardo e annuncia in diretta: "C'è stato un attacco"

video "Scusate il ritardo ma c'è stato un attacco a Lione": con queste parole il presidente francese Emmanuel Macron si è scusato con uno youtuber di 22 anni, Hugo Decrypt, con il quale era fissata un'intervista alle 18:15, proprio poco prima dell'esplosione di un pacco bomba nel centro della città. L'incontro è cominciato un quarto d'ora più tardi del previsto. "Non spetta a me fare il bilancio - ha detto Macron - al momento ci sono soltanto feriti, non vittime. Voglio dedicare un pensiero a loro e alle loro famiglie".  Video BfmTv/Hugo Decrypt

Francia, le forze dell'ordine circondano il luogo dell'esplosione a Lione

video Nel video è possibile vedere le forze dell'ordine che circondano il luogo dell'esplosione di un pacco bomba a Lione, in Francia. "Una bomba è esplosa in pieno centro. Fate attenzione", ha scritto un utente condividendo il video su Instagram. I fatti si sono verificati in una zona pedonale nei pressi di Place Bellecour, precisamente in rue Victor-Hugo, dinanzi al negozio La Brioche Dorée, nel cuore della città francese.Video: Twitter / @InkedOreo

San Lorenzo difende il cinema Palazzo: "È uno spazio vitale per il quartiere"

video "Incredibile il modo in cui siamo stati descritti: non siamo una piazza di spaccio, abbiamo sempre lavorato in direzione opposta e chi ci descrive così non ci conosce affatto". È la risposta degli attivisti del Nuovo Cinema Palazzo, tra i primissimi posti nella lista del Viminale dei 22 spazi da sgomberare urgentemente. Rispetto alle accuse di degrado, a rispondere sono le realtà sociali di San Lorenzo che rendono vivo lo spazio autogestito da 8 anni, dalla Libera Repubblica alle palestre popolari: "Questo è uno spazio che aggrega e che permette al quartiere e a tutta la città di partecipare a festival di cultura, creare e guardare spettacoli teatrali, far giocare i bambini, imparare un mestiere". Servizio a cura di Marina De Ghantuz Cubbe e Riccardo De Luca (Agf)

Nuovo Cinema Palazzo, Marcello Fonte: "Vi racconto perché va difeso e lasciato aperto"

video Tra i primi firmatari della campagna "Chi disprezza sgombera", Marcello Fonte si schiera dalla parte del Nuovo Cinema Palazzo a San Lorenzo e rispetto alla possibilità di sgombero dello spazio autogestito da 8 anni ha detto: "La vedi questa porta? Oggi è aperta, se la chiudono per i bambini è un disastro". Va a loro il primo pensiero dell'attore Palma d'oro a Cannes, attivista e frequentatore dello spazio autogestito in piazza dei Sanniti. "Per me questo spazio è importante, ma lo è anche per tutto il quartiere e per l'intera città. Se lo sgomberano tolgono la cultura - ha aggiunto Fonte - per metterci cosa?" ha aggiunto l'attore. Servizio a cura di Marina De Ghantuz Cubbe e Riccardo De Luca (Agf)

Fori imperiali, la testa marmorea di una divinità riemersa dagli scavi

video Nel cantiere di via Alessandrina, aperto a dicembre del 2018, è stata ritrovata una testa appartenente ad una statua di marmo bianco di età imperiale in ottime condizioni di conservazione. L'opera mostra fattezze che potrebbero essere femminili, ma si tratta di una statua maschile, con molta probabilità appartenente a Dioniso. "È l'iconografia nota - spiega Claudio Parisi Persicce, responsabile dello scavo - immediatamente riconducibile al dio". L'ARTICOLO: Fori Imperiali, dagli scavi riemerge una testa di divinità  Video Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali

Al Porto Antico l'aspirapolvere per i rifiuti in mare

video Oltre 500 chili di rifiuti, per lo più plastica, raccolti in un anno. Arriva al Porto Antico il nuovo Seabin, "un'aspirapolvere acquatico che crea un vortice e risucchia tutto lo sporco che si accumulano nelle nostre acque", come ha spiegato Alberto Cappato, direttore generale della Porto Antico Spa. Inaugurato questa mattina, è il secondo apparecchio di questo tipo che viene installato a Genova. Il primo, in ordine temporale, si trova alla Darsena, davanti al Galata Museo del Mare. L'iniziativa fa parte del progetto Life Gate PlasticLess, promosso da Life Gate, KLM e Armata di Mare. "L’obiettivo è quello di tutelare la salute del mare eliminando la plastica dall’acqua di uno dei golfi più belli del Mediterraneo".Videoservizio Gianluca Durno