Gb, si sposa Lady Gabriella Windsor: c'è Harry senza Meghan

video Terzo matrimonio reale in meno un anno al castello di Windsor. Dopo quello epico di Harry e Meghanun, le nozze più dimesse della cugina Eugenie, adesso è stata la volta di Lady Gabriella Windsor. La figlia del principe Michael del Kent, cugino della regina Elisabetta, si è sposata con Thomas Kingston, ex fidanzato di Pippa Middleton, in un abito della stilista italiana Luisa Beccaria. Presenti alla nozze, la regina Elisabetta in capottino rosa shocking accompagnata dal principe Filippo. C'erano anche Sarah Ferguson, in un tubino aderente rosa antico e la figlia Beatrice. A sorpresa è arrivato anche il principe Harry ma senza Meghan che, a una settimana dalla nascita del suo primo figlio, probabilmente non si sentiva di partecipare a un evento mondano. Assenti Kate e William, impegnato con la finale di Fa Cup, la Coppa d'Inghilterra. Leggi Il nuovo royal Wedding  video Reuters

Napoli, Roberto Bolle ai ragazzi di Forcella: "Non credete al successo facile"

video OnDance è la grande festa della danza che in questi giorni ha acceso Napoli. Roberto Bolle ha guidato il flash mob travolgente che ha invaso il centro. Il ballerino ha poi incontrato, insieme allo scrittore Maurizio De Giovanni, i bambini dello Spazio Comunale Piazza Forcella, che ospita la biblioteca titolata ad Annalisa Durante. Bolle, rivolgendosi direttamente ai ragazzi del rione, ha voluto dare loro un suo personale consiglio: "Non credete al successo facile, quello fatto di scorciatoie: non vi lascerà nulla. Inseguite invece i sogni e credete in un percorso costruito giorno dopo giorno. Questo, al di là del risultato, contribuirà a costruire una persona migliore".    

A Roma la marcia per la vita: "Abortiamo l'aborto". Femministe si baciano per protesta

video È tornata a sfilare per le vie del centro di Roma la Marcia per la Vita, la manifestazione promossa per chiedere l'abolizione di leggi come aborto, unioni civili e testamento biologico. "Dobbiamo smontare la legge 194 pezzo per pezzo - afferma Virginia Coda Nunziante, presidente del comitato organizzatore - Aborto illegale modello Alabama? Esattamente". Ma il corteo dei provita è stato anche preceduto da un flash-mob delle attiviste di Non Una di Meno, l'associazione femminista che combatte contro la discriminazione delle donne. di Francesco Giovannetti

II centro di Pisa paralizzato per Canapisa e presidio del centrodestra

video Da una parte gli antiproibizionisti di Canapisa, dall'altra il presidio di protesta promosso da Lega e centrodestra. E' un sabato di manifestazioni quello che si è svolto a Pisa e che ha paralizzato il centro della città. A dividere le due piazze un imponente servizio d'ordine. Dal palco del centrodestra il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani ha ribadito ai circa 200 manifestanti il suo "no a qualunque liberalizzazione di droghe leggere" e che oggi "a Pisa non è stato impedito di manifestare a nessuno, anzi è stata fatta una scelta di ordine pubblico legittima". Poi ha preso la parola il sindaco di Pisa Michele Conti che ha ricordato "l'impegno della giunta di liberare la città da un corteo che l'ha violentata per 18 anni diffondendo solo degrado". Dalla parte opposta circa 800 persone hanno preso parte al presidio antiproibizionista con musica, canti e interventi". Presente anche la giornalista e blogger Selvaggia Lucarelli: "Sono qui a titolo personale perché ritengo sacrosanto e inviolabile il diritto a protestare e a manifestare". di Chiara Tarfano