Porti aperti, Emma risponde al consigliere leghista e si commuove sul palco: "Non odierò come voi"

video "È un momento storico in cui stiamo annegando nell'odio. Il momento in cui un professore mette all'angolo un bambino di colore e lo prende in giro davanti ai suoi compagni". Un'analisi attenta, ma soprattutto un invito all'accoglienza e all'amore. A lanciarlo è la cantante Emma Marrone, durante l'esibizione del 22 febbraio ad Ancona, tappa dell'Essere qui tour. E risponde così alle critiche arrivate per un messaggio lanciato durante un altro evento live a Eboli, quel "Aprite i porti" che le era valsa gli insulti del consigliere comunale leghista umbro, Massimiliano Galli. "Io non sono madre, ma vorrei che mio figlio crescesse in un'Italia bella sana, pulita coraggiosa, rispettosa dei diritti di tutti" ricorda la cantante salentina, che si commuove sul palco quando cita i messaggi d'odio che le sono arrivati e che sono stati letti anche dai genitori. E conclude ricordando che il suo palco: "Sarà sempre fonte di luce, di amore e di rispetto per tutti, anche se questo significa prendersi la merda in faccia. Non diventerò come voi" (Natale Cassano) Facebook / Marco Furfaro

Murgia, 30 studenti vivono (e dormono) 4 giorni nel bosco di Ruvo per contare i cinghiali

video Tra le querce roverelle del bosco Jatta di Ruvo si muove una originale squadra in battuta. Sono trenta universitari volontari, che hanno risposto al bando del Parco nazionale dell'Alta Murgia per censire i cinghiali nei boschi di Mercadante, Cucco, Jatta, Masserie Nuove, Lama Giulia e Lama d'Ape, Acquatetta. Gli studenti di Biologia, Veterinaria e Scienze naturali dell'Università di Bari, per quattro giorni hanno passato al setaccio il parco, mettendo le loro competenze a disposizione in cambio dell'ospitalità in masseria. La speciale battuta serve a contare gli esemplari (circa tremila) nascosti tra i rovi trasformati in covi. La prima fila di “battitori” avanza e rompe la quiete del bosco con urla e suono di fischietti. I cinghiali scappano dalle tane verso il perimetro esterno: al varco li aspettano le poste, che hanno il compito di tenere a mente il numero degli avvistamenti. A supportare gli studenti ci sono i naturalisti del Parco e dell'Osservatorio faunistico regionale, insieme ai Carabinieri del Raggruppamento Parchi (Silvia Dipinto)

Maltempo, a Bari un mercantile turco s'incaglia sulla spiaggia

video Allerta meteo in Puglia, con il vento a quaranta nodi che ha portato un mercantile a incagliarsi sui frangiflutti davanti alla spiaggia di Pane e pomodoro, davanti al lungomare sud di Bari. Si tratta del cargo turco Efe Murat, partito tre giorni fa dal porto di Ortona (Abruzzo) - dopo aver scaricato del grano - e diretto in Turchia. Non è chiaro se la nave abbia subito un guasto mentre navigava davanti alla costa barese o se la forza del vento e del mare l'abbia spinta sugli scogli

Senza Titolo

Abbonamenti Italia: annuale: sette numeri EUR 340,6 numeri EUR 295;semestrale: 7 numeri EUR 174,6 numeri EUR 150; trimestrale: 7 numeri EUR 88, 6 numeri EUR 76; una copia arretrata EUR 2,40+ spese postaliVersamento tramite c.c.p.N. 10061356.Redazione di Padova: Via Niccolò Tommaseo, 65/b35131 Padova

Senza Titolo

Albino SalmasoPADOVA. Il dossier "autonomia differenziata" è sul tavolo del Quirinale e dei presidenti di Camera e Senato. Lunedì scorso, Sergio Mattarella ha ricevuto Maria Elisabetta Casellati e Roberto Fico per analizzare la procedura con cui incardinare le intese che il ministro Erika Stefani st