Pd, Orlando: "Fuoco amico contro Renzi? E' una ricostruzione autoconsolatoria"

video "Non so se sia ancora il partito di Renzi, spero sia il partito di tutti. C'è molto consenso nei suoi confronti ma è un’arma a doppio taglio che rischia di distruggere il Pd". Con queste parole, dal palco de la Festa dell'Unità tenutasi a Milano, l'ex ministro della Giustizia Andrea Orlando, ha commentato l'attuale difficoltà che sta vivendo il Partito Democratico. Infine, in merito alle accuse dell'ex premier sulla sconfitta alle elezioni generata dal fuoco amico interno al Pd, il ministro ha detto: "Mi sembra una ricostruzione auto consolatoria. Questa sconfitta non è stata provocata solo da Renzi ed è sbagliato pensare che il suo allontanamento risolva tutto. Dobbiamo mettere in campo un’alternativa ripuntando su una dimensione sociale e sulla comunità". di Edoardo Bianchi

Pentathlon, l'atleta esulta troppo presto: la rimonta del rivale è eccezionale

video L'atleta che lo precedeva stava già alzando le braccia al cielo in segno di vittoria, ma evidentemente stava esultando troppo presto dato che Jamie Cooke è riuscito a sopravanzarlo proprio nei centimentri finali. A Città del Messico la finale dei Mondiali 2018 di Pentathlon moderno è stata vinta dall'atleta britannico dopo un'incredibile rimonta. Beffato, proprio nel finale, il francese Valentin Pades. Terzo invece l'ucraino Tymoshenko. Primo tra gli italiani è stato Riccardo De Luca, che ha concluso la gara al decimo posto. Il pentathlon moderno è uno sport multidisciplinare che prevede gare di nuoto, scherma, equitazione e un'ultima prova combinata consistente nel laser run: tiro a segno intervallato da corsa campestre YouTube / joycepdd

A 80 anni dalla nascita, un libro postumo di Tiziano Terzani

video In occasione degli 80 anni dalla nascita, è stato presentato nel Salone dei 500 il libro postumo di Tiziano Terzani, "In America", edito da Longanesi. Era presente la moglie del giornalista, Tiziana Staude, il sindaco Dario Nardella e il curatore del libro inedito Alen Loreti. Gli anni della contestazione, la guerra in Vietnam, l'avvento degli Hippies, dell'assassinio Kennedy, visti dagli occhi del giornalista e scrittore fiorentino prima di innamorarsi dell'Asia e del suo misticismo. Video di Giulio Schoen

Jean Asselborn, il lussemburghese anti Orbán

video È ministro degli Affari Esteri del Lussemburgo dal 2004. Jean Asselborn, 69 anni, laureato in diritto privato e iscritto al Partito Operaio Socialista, nel 2016 aveva espresso le sue preoccupazioni nei confronti delle posizioni del leader ungherese Viktor Orbán in materia di immigrazione. Il 14 settembre 2018, in un incontro a Vienna è stato protagonista con il ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini, di un acceso scontro verbale sempre sui migranti di Anna Zippel,montaggio Francis D'Costa

Parigi, U2 suonano al refettorio per clochard dello chef Bottura. E Bono canta con una bimba in braccio

video Durante una visita a sorpresa al Refettorio Paris, uno dei ristoranti solidali creati dallo chef Massimo Bottura, gli U2 si sono esibiti unplugged per i senza tetto e i rifugiati presenti. Nel video pubblicato sull'account Instagram dello chef italiano Bottura, Bono ha intonato la hit "One": mentre cantava ha preso in braccia una bambina Video Instagram/Massimo Bottura

I genovesi in piazza, tra lacrime e orgoglio. "Stringiamo i denti, anche questa volta ce la faremo"

video I genovesi si raccolgono per commemorare i 43 morti della tragedia di Ponte Morandi. Tra le migliaia di persone in piazza De Ferrari tante lacrime "per un dolore sempre vivo", ma anche la voglia di reagire. "Abbiamo imparato a vivere in una città e in una regione difficile. Come tante altre volte in passato, anche questa volta ce la faremo a ripartire". di Massimiliano Salvo

Mamma Aldrovandi: "Il taser non avrebbe impedito morte di Federico, ucciso mentre era già immobile"

video "Federico è stato ucciso dopo che era stato già immobilizzato ed era a terra ammanettato, credo che il paragone non sia accettabile". Patrizia Moretti, madre di Federico Aldrovandi, ha commentato così l'intervista di Antonio Sbordone, questore di Reggio Emilia, già a capo della polizia ferrarese, che in un'intervista al Resto del Carlino aveva detto che se all'epoca dei fatti ci fosse stato il taser, Aldrovandi sarebbe ancora vivo. Il 18enne Federico Aldrovandi morì nel 2005 a Ferrara durante un controllo di polizia. intervista di Antonio Iovane Audio: Radio Capital