Voucher, lavoratori agricoli in piazza Montecitorio: "Nessuna tutela contro precariato e caporalato"

video E' iniziata oggi in piazza Montecitorio la prima giornata del sit-in di Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil contro la reintroduzione dei buoni lavoro in agricoltura nel Decreto Dignità. Alcune centinaia di manifestanti guidati dalle sigle sindacali del comparto agricolo, hanno deciso di restare in presidio per i prossimi tre giorni in segno di protesta alla decisione del governo."I voucher in agricoltura ancora ci sono e sono limitati ai lavoratori disoccupati e pensionati, introdurlo nell'intero settore per tutti significa aumentare il precariato in agricoltura e il lavoro nero", denuncia Carmelo Vincenzo segretario regionale FAI-CISL Basilicata.Tra i presenti anche un giovani congolese, Alì, che per sei mesi all'anno lavora come bracciante a Borgo Mezzanone, nella provincia di Foggia: "Voglio solo essere considerato come tutti gli altri, voglio un contratto. Noi ragazzi di colore lavoriamo a due euro l'ora, siamo più di undicimila ragazzi e solo in duecento hanno un contratto". di Martina Martelloni

Dimaro, Fabian Ruiz e Allan giocano a bigliardino dopo gli allenamenti

video Dimaro. Al termine dell’allenamento, Fabian Ruiz e Allan hanno visitato il Villaggio allestito da Prezioso Casa. Un villaggio attrezzato per il divertimento delle famiglie e dei bambini che in questi giorni hanno affollato l’area dedicata allo spazio ludico per i tifosi ed i numerosissimi turisti accorsi nel ritiro del Napoli. I due calciatori azzurri hanno disputato una partita di calciobalilla, poi si sono dilettati nel tiro a bersaglio con il pallone ed infine hanno firmato la cameretta per i bambini che Prezioso Casa ha allestito all’interno del Villaggio. Video nicer calcio - Ssc Napoli

Incendi in Grecia, Del Re: "Case divorate dal fuoco. Le responsabilità di Tsipras"

video "La morte qui a Mati allestisce uno spettacolo orrendo, i giornali locali parlano di 'Pompei greca' anche per il ritrovamento di corpi abbracciati. Sono almeno 60 i morti, ma le autorità temono siano molti di più. Il premier Tsipras ha dichiarato lo stato di emergenza e tre giorni di lutto nazionale, ma in parte è responsabile per la situazione legata a condoni edilizi e a sottovalutazione degli allarmi degli esperti". Il racconto del nostro inviato a Mati Pietro Del Re

Universiadi a Napoli, il governo fa un passo indietro

video Passo indietro del governo sulle Universiadi in Campania. Regione e Comune avranno piena responsabilità dell'evento del luglio 2019. Lo ha deciso il consiglio dei ministri, nominando commissario il direttore generale dell'Aru (Agenzia regionale per le Universiadi) Gianluca Basile al posto del prefetto Luisa Latella. Il sottosegretario alla presidenza del consiglio Giancarlo Giorgetti spiega in conferenza stampa che "per le Universiadi di Napoli del 2019 si interviene restituendo al territorio la gestione dell'evento. Nell'ultima legge di bilancio era stato nominato un commissario dal ministero dell'Interno, con una cabina di regia dove sono emersi plasticamente problemi operativi tra enti locali e territorio". "Era stata avanzata l'ipotesi di uno slittamento dell'evento. Regione Campania e Comune vogliono tenere ferma la data del 2019. A questo punto abbiamo ritenuto di nominare un commissario espressione della Regione di concerto con il Comune", dice Giorgetti. Il sottosegretario ribadisce: "La palla passa direttamente al presidente della Regione De Luca e al sindaco de Magistris. Il governo si fa da parte. Lasciamo a governatore e sindaco la responsabilità dell'evento". di Ottavio LucarelliVideo Palazzo Chigi

Incendi in Grecia, il drone sulla devastazione di Mati

video Una popolare destinazione turistica sul mare, a 40 km da Atene. Questa era Mati prima dell'incendio che ha distrutto gran parte del centro abitato e dei suoi dintorni. I venti forti hanno provocato un avanzamento velocissimo delle fiamme. ''Mati non esiste più'', ha confermato il sindaco di Rafina, la città più grande della zona interessata dal disastro. Nel video le immagini realizzate con il drone raccontano cosa resta spente le fiamme. video Reuters