Governo Conte, Salvini: ''È una bella giornata, sarà un governo dell'orgoglio''

video Cosi il leader della Lega Matteo Salvini, lasciando Montecitorio dopo l’incarico conferito da Mattarella a Giuseppe Conte. ”Soddisfazione, voglia di cominciare a lavorare - ha aggiunto - con la speranza che nessuno metta altri ostacoli alla nascita di un governo che gli italiani stanno aspettando”. E su Savona all'Economia ribadisce: "Sarebbe una garanzia per gli italiani che finalmente avrebbero qualcuno che tratta, non che impone, ma che tratta sapendo che prima vengono gli interessi degli italiani". di Cristina Pantaleoni e Marco Billeci

Governo Conte, Di Maio: ''Momento storico, oggi nasce la Terza Repubblica''

video "Sta per partire la Terza Repubblica, ci ritroviamo al centro di questo momento storico, un momento in cui i padri che perdono lavoro e vogliono cercarlo avranno diritto a un reddito di cittadinanza, gli imprenditori vessati dalle tasse avranno leggi inutili abolite e un sistema innovativo delle tasse". Così il leader del MSs, Luigi Di Maio in diretta su facebook dopo il conferimento dell'incarico a Giuseppe Conte

Napoli, le prime parole di Ancelotti: "Sono felice e onorato di allenare la squadra di una città unica"

video Carlo Ancelotti ha pronunciato le sue prime parole da allenatore del Napoli in un video pubblicato dalla società azzurra sui propri canali social. "Sono veramente felice e onorato di allenare la squadra di una città unica, sostenuta da un tifo impareggiabile". Ancelotti ha ripetuto il messaggio pure in inglese, in francese e in spagnolo, a testimonianza della sua caratura internazionale. La chiusura non ha bisogno di traduzioni: "Forza Napoli sempre".a cura di Pasquale Tina Calcio Napoli

Schiaffi agli 'alunni vivaci': condannata maestra a Benevento, che ammette le sue responsabilità

video Ha ammesso le sue responsabilità, ma ha cercato di ricondurle in un clima di frustrazione per l'impossibilità di gestire una classe troppo vivace. E' stata condannata così a due anni di reclusione con la sospensione della pena una maestra 52enne di Amorosi che l'anno scorso fu denunciata per maltrattamento di minori. I fatti risalgono al periodo tra ottobre e dicembre 2016, alcuni genitori erano preoccupati per i comportamenti strani dei figli dopo la mattinata trascorsa a scuola. Partono le indagini della Squadra mobile, ascoltando prima i genitori, alcuni bambini con l'aiuto di psicologi e poi installando telecamere nascoste nella scuola primaria. E tutti i racconti trovano drammatica conferma: calci, schiaffi, strattoni e qualche libro tirato addosso ai bambini. La maestra Maria Liguori va oltre i normali metodi educativi. Scatta la sospensione dall'insegnamento per un anno, disposta dal gip del tribunale di Benevento Flavio Cusani , fino al processo, celebrato questa mattina, durante il quale l'insegnante ha chiesto e ottenuto di patteggiare la pena. Potrà tornare all'insegnamento. Polizia di Stato