Roma, in sella sul difficile percorso del GRAB, il grande raccordo anulare delle bici

video Con Alberto Fiorillo, responsabile aree urbane di Legambiente e coordinatore del progetto Grab, abbiamo percorso il primo tratto del futuro grande raccordo anulare delle bici, la via ciclabile della Capitale che, ideata da un insieme di associazioni, è stata approvata e finanziata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il progetto del percorso di 45 km è ora nelle mani degli uffici tecnici del Comune di Roma, l'ente locale incaricato di realizzare l'infrastruttura. "Il nostro progetto prevede percorsi protetti per le biciclette e la pedonalizzazione di alcuni tratti urbani come una carreggiata della via di San Gregorio o l'Appia Antica, invece il Comune sta andando in una direzione discordante dall'idea su cui si sono impegnati Ministero e sindaco Raggi" lamenta Fiorillodi Fabio Butera

Palermo: omicidio all'Arenella, un morto e un ferito. Sono fratelli, fermata una donna

video Sparatoria in piazzetta Caruso all'Arenella a Palermo. Colpi di pistola contro due fratelli, morto Leonardo Bua, 36 anni, ferito il fratello Giuseppe. Sul posto le volanti della Polizia, la Squadra mobile e le ambulanze del 118. Per uno dei due i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso ed è in corso il primo esame del medico legale giunto sul posto. La squadra mobile ha fermato una donna in serata. Sarebbe stata lei a sparare.(di Giorgio Ruta)

Giorgio e Niccolò oggi sposi. A Torino la più giovane unione civile

video Giorgio e Niccolò sono poco più che adolescenti, hanno 19 e 22 anni, e oggi hanno coronato il loro sogno d'amore nella sala matrimoni del comune di Torino diventando così la più giovane unione civile d'Italia da quando, nel maggio del 2016, la Camera ha approvato la legge che permette anche a coppie dello stesso sesso di sposarsi. "Io e Niccolò ci consideravamo già una famiglia e non abbiamo visto nella nostra giovane età un vincolo – Spiega Giorgio – Abbiamo quindi deciso di rendere quest'unione concreta anche sotto l'aspetto legale e nel nostro futuro ci vediamo come una normale famiglia con gli stessi problemi delle famiglie etero"Video di Alessandro Contaldo

Londra, il testimone: "Nascosti in un ripostiglio, tutti hanno pensato solo a un attentato"

video "Eravamo in un ristorante a pochi passi dalla metro South Kensigton, quando abbiamo visto la gente correre verso di noi e urlare siamo entrati nel locale e ci siamo nascosti in un ripostiglio con cameriere in lacrime e altri sconosciuti. Fissavamo una telecamera a circuito chiuso, eravamo convinti che qualcuno sarebbe entrato e avrebbe sparato". La testimonianza di Federico Gallo, 23 anni, di Osimo (Ancona), che frequenta un corso di inglese a York ed era a Londra a pochi passi dal National Science Museum dove una macchina ha investito diversi pedoni sul marciapiede. La polizia britannica ha poi chiarito che si è trattato di un incidente e non di un atto terroristico.intervista di Francesco Fasiolo