Pd, Renzi: ''Nostro leader non dinastico, ma democratico. Da noi votano milioni''

video ''Noi non siamo dipendenti di un'azienda privata che fa software, ma cittadini di un Paese che si chiama Italia. Non scegliamo il capo sulla base di un principio dinastico: se ne va il padre e arriva il figlio. Ma scegliamo il leader sulla base di un principio democratico, votano in milioni a casa nostra''. Così il segretario del Pd Matteo Renzi, chiudendo la festa nazionale dell'Unità e commentando il risultato delle consultazioni online che hanno portato all'elezione di Luigi Di Maio come candidato premier del Movimento 5 Stelle.- H24

Elezioni Germania, proteste in piazza dopo il successo elettorale dell'AfD

video Centinaia di manifestanti si sono riuniti in piazza a Berlino, dopo il successo elettorale del partito AfD che entra per la prima volta in Parlamento, come terza forza politica del Paese. Le proteste sono esplose nei pressi del club dove si sono riuniti i leader del partito xenofobo e populista e hanno intonato cori come ''Tutta Berlino odia l'AfD'', ''Nazisti maiali'' e altri slogan simili.- H24

Elezioni Germania, Schulz: ''Fallita la 'grande coalizione', finisce qui lavoro con Cdu e Csu''

video ''Finisce qui il nostro comune lavoro con la Cdu e la Csu''. Così Martin Schulz a Berlino, parlando alla Willy Brandt Haus, nel suo discorso post voto con il quale ha annunciato che i socialdemocratici passano all'opposizione. ''Nelle prossime settimane dovremo come Spd riproporci, rinnovarci, e come presidente della Spd ho questo compito, questo obbligo di portare avanti questo processo insieme a tutti i membri''. La Spd è al minimo storico con circa il 20% dei voti- H24, traduzione a cura di Alphalanguages

Federer, mai visto un liscio così: l'errore nel doppio con Nadal

video A Praga, alla O2 Arena, occhi puntati sull'ecezionale team Federer-Nadal, per la prima volta dalla stessa parte del campo. Compagni e non rivali. L'occasione è la Rod Laver Cup, torneo a squadre. I due hanno superato gli statuntiensi Querrey e Sock, dando spettacolo. E' saltato agli occhi tuttavia un errore grossolano di Federer a rete, su cui lo stesso giocatore ha scherzato pubblicando il liscio sui social e scrivendo: "Ovviamente volevo mettere alla prova i tempi di reazione di Nadal"video Twitter / Roger Federer

Minniti ad Atreju racconta di quando aveva la scrivania di Mussolini, applausi e risate in sala

video Durante il suo intervento ad Atreju, la kermesse di Fratelli d'Italia, il Ministro dell'Interno Marco Minniti ha raccontato di quando, come sottosegretario alla presidenza del Consiglio, fu chiamato a occupare la stanza in cui c’era la scrivania di Benito Mussolini e del suo incontro con Giuliano Ferrara che quella scrivania voleva a tutti i costi vedere. Un aneddoto che è piaciuto molto alla platea radunata alle Officine Farneto a Roma per la festa di Fratelli d'Italia.- H24