Bracciano, l'esperto: "L'uomo l'ha usato come un vaso, 200mila anni di storia cancellata"

video Una storia lunga 200mila anni cancellata, probabilmente per sempre, dalla mano dell’uomo. È l'opinione dello storico Settimio Cecconi, che nel corso della passeggiata archeologica organizzata dall’associazione "Il viandante delle mappe", ci racconta come è nato il lago di Bracciano (a nord di Roma) e come, a causa dell’intervento dell’uomo, si è trasformato in un semplice "vaso". E la conseguenza è lo stravolgimento irreparabile dell’ecosistema lacustre. Il lago è stato al centro delle cronache estive, perché sono stati necessari ulteriori prelievi d'acqua per contrastare la siccità (si calcola che l'acquedotto di Bracciano normalmente fornisca l'8 per cento del fabbisogno idrico di Roma, circa 1.100 litri al secondo)video di Cristina Pantaleoni

Germania: al via l'Oktoberfest, rafforzate le misure di sicurezza

video E' la festa popolare più grande al mondo, ogni anno ospita oltre 7 milioni di visitatori. Quest'anno la Oktoberfest, giunta alla sua 1894esima edizione, si è aperta come vuole la tradizione con la prima botte di birra "battezzata" dal sindaco di Monaco, Dieter Reiter, ma anche con misure di sicurezza decisamente rinforzate: no agli zaini, oltre 600 agenti agli ingressi, più videocamere di sorveglianza, allarmi sonori. Sono stati installati anche altoparlanti per diffondere eventuali messaggi di allarme in tre lingue: tedesco, inglese e bavarese

Ius soli, Gentiloni: "Il coraggio non mi manca, servono i numeri"

video L'approvazione della leggesullo Ius soli è "un impegno assolutamente da mantenere e lavoreremo per approvarla in autunno". E ancora: "Vorrei avere non solo il coraggio, che non mi manca, ma i numeri per approvarla". Lo ha detto alla Festa nazionale dell'Unità a Imola, il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. Che ha chiesto uno sforzo di spiegazione a tutti per "evitare confusioni tra il diritto alla cittadinanza e gli sbarchi che vediamo ogni giorno in televisione".

Delitto di Specchia, il ministro Orlando: "Valuteremo i rilievi disciplinari"

video "Valutiamo se nei passaggi davanti alla giurisdizione tutto abbia funzionato o se esistano passaggi che hanno un rilievo disciplinare”: lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, a Lecce per partecipare alle Giornate del lavoro della Cgil. L’ispettorato di via Arenula ha avviato accertamenti preliminari per capire se i magistrati della Procura e del Tribunale dei minori di Lecce abbiano valutato tempestivamente la denuncia della madre di Noemi Durini, che segnalava i maltrattamenti del fidanzato. Il dubbio è che provvedimenti giudiziari più tempestivi avrebbero potuto allontanare il giovane dalla sedicenne e salvarle la vita. La documentazione è arrivata sabato 16 settembre al ministero. Il guardasigilli è stato invitato dal sindaco di Specchia, Rocco Pagliara, a presenziare ai funerali della ragazza, che dovrebbero tenersi mercoledì o giovedì (Chiara Spagnolo)

Finmeccanica, la realtà virtuale per la visita della ministra Pinotti

video Non l’ha testato direttamente, ma l’ha apprezzato anche la ministra della Difesa, la genovese Roberta Pinotti, durante la sua visita allo stabilimento Leonardo Finmeccanica di Genova: è il nuovo sistema di realtà virtuale creato da Finmeccanica per far immergere i visitatori (ma soprattutto i potenziali clienti) nei sistemi di automazione e sicurezza creati dall’azienda, che possono essere installati ad esempio su un vagone della metropolitana. La visita della ministra, insieme all’amministratore delegato Alessandro Profumo, è l’occasione per fare il punto sui settori strategici per Finmeccanica e sul futuro dello stabilimento genovese. di Giulia Destefanis