Referendum, D'Alema:"Io non ho insultato nessuno ma, sono stato insultato"

video "Sono in disaccordo con Napolitano nel giudizio di merito sulla riforma, mentre condivido senza dubbio le sue preoccupazioni per il clima della campagna elettorale. E, purtroppo, la principale responsabilità di questo clima ce l'ha il presidente del Consiglio". Così Massimo D'Alema ad un incontro a Torino sulle ragioni del No alla riforma costituzionale ha commentato le parole del presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, sulla "sfida aberrante" sul referendum. "Non mi sento colpevole, io non ho insultato nessuno, ma sono stato insultato".Video di Alessandro Contaldo