Oggi il voto sull’arresto di Galan

Oggi la Camera si esprime sulla richiesta di arresto di Giancarlo Galan avanzata dalla Procura di Venezia per lo scandalo Mose, i fondi neri e le tangenti del Consorzio Venezia Nuova. Ieri l’ex governatore veneto ed ex ministro ha fatto arrivare al presidente Laura Boldrini una lettera con

LA TREGUA CHE NESSUNO VUOLE

di RENZO GUOLO Il Consiglio di sicurezza chiede la fine immediata delle ostilità ma, per ora, nessuno sembra potersi imporre alle parti in conflitto, prigioniere dei rispettivi obiettivi non dichiarati. Hamas non vuole cedere. Cerca di trasformare la guerra in opportunità. Solo pochi mesi