Il governo blocca gli aumenti

ROMA. Buone notizie per i portafogli delle famiglie italiane. Governo e Authority per le Comunicazioni scendono in campo nella lotta agli aumenti dei prezzi. Blocco del «caro bollette» della luce e stop agli aumenti dei biglietti del treno sono stati decisi ieri dal governo. Il primo, co

Senza Titolo

MELLAREDO Domani la sagra Al via domani a Mellaredo, l’Antica Festa di S. Giovanni Battista, Inizio (nella zona artigianale di via Po) alle 19.30 con l’apertura dello stand gastronomico. Dalle 21 serata giovani con la musica dal vivo dei «Diapason Band». Sabato, alle 21, ballo lis

La Cisl conferma Franco Sech

VENEZIA. Il sindacalista trevigiano Franco Sech raddoppia: sarà ancora lui per i prossimi quattro anni il segretario generale della Cisl del Veneto. Lo ha deciso ieri, rinnovandogli il mandato fino al 2009, il Consiglio generale della Cisl veneta. Sech è stato votato a larghissima maggio

«Riconquistare il Lombardo-Veneto»

Albino Salmaso DUEVILLE (Vicenza). «Rimbocchiamoci le maniche, ma sarà meglio affinare il cervello se vogliamo uscire dalla crisi, altrimenti non c’è futuro: bisogna investire di più nella scuola e nella ricerca». Mario Carraro entra nel capannone della «Fabbrica del programma di Prodi

dall’inviato

Il Professore: sono qui per ascoltare

Renzo Mazzaro DUEVILLE (Vicenza). Fa un caldo africano anche se siamo nel Nordest. Il capannone è vuoto e rimbomba. L’acustica si annuncia già pessima. Il Veneto che pensa che sia ora di dire qualcosa di centrosinistra - ma forse sarebbe meglio dire qualcosa al centrosinistra - si è da

dall’inviato

Lavoro, formazione e una nuova etica fiscale

DUEVILLE. Fa parte del programma di governo interrogarsi sul perché si è perso l’ultima volta, che poi non è accaduto nell’anno di Marco Cacco quando suonavano l’Avemaria col coppo, come dicono nel Vicentino, ma solo due mesi fa? Se la risposta è si, l’ha fatto uno solo dei tanti interve

dall’inviato

Bolzano boccia la giunta di centrodestra

BOLZANO. La «storica vittoria» del centrodestra a Bolzano si è afflosciata. Come previsto la giunta del sindaco Giovanni Benussi, eletto 30 giorni fa con un vantaggio di appena 7 voti, è stata bocciata dal Consiglio comunale con 28 voti contro 20. Assenti due consiglieri, la votazione ha