Crolla l’Iva, è allarme conti pubblici

ROMA. Allarme Iva sui Conti pubblici italiani. A maggio, per la prima volta da tempo, l’Imposta sul valore aggiunto ha segnato un calo vistoso (-6%) mentre fino ad aprile aveva registrato incrementi del 6%. Questo elemento, unito alla mancanza quest’anno delle rate del condono fiscale, h

Alessandro Cecioni

«Con lui si litigava restando amici»

VENEZIA. Mancherà. E mancherà in particolare a tutti quei politici di razza del Nordest che la mattina, prima ancora di prendere il caffè, sfogliano i giornali. Un riflesso condizionato: un’occhiata ai titoli andando subito a caccia di qualcosa che li riguardi o riguardi i temi politici

Gli anni di piombo e quelli del miracolo

Ho conosciuto Fabio negli anni Settanta a Padova. E’ difficile parlare di quel periodo a chi non l’abbia vissuto. Furono gli anni più drammatici vissuti da quella città, come di tante altre della nostra regione. La situazione appariva ingovernabile, l’Università era «inagibile» per tutte

Massimo Cacciari

Senza Titolo

PADOVA. «Un uomo libero, di idee forti, non condizionabile»: è il ricordo che di Barbieri si è formato, in quasi 30 anni di conoscenza a Padova, il sindaco Flavio Zanonato (nella foto). «L’arrivo del mattino ha rappresentato una novità travolgente: sul piano editoriale, con la rottura de

Senza Titolo

TREVISO. Del cordoglio della Marca per la scomparsa di Barbieri si è fatto interprete il sindaco di Treviso Gian Paolo Gobbo (nella foto): «Era una bravissima persona, che amava in maniera straordinaria la sua professione, in cui esprimeva anche il suo carattere forte, che lo portava a s

«Schietto e coraggioso»

VENEZIA. Grande commozione per la scomparsa di Fabio Barbieri viene manifestata da parte del presidente della Regione Veneto Giancarlo Galan (nella foto), che in più occasioni aveva già avuto modo di apprezzare le qualità professionali del direttore. «Un senso di forte smarrimento», scr

«Analisi lungimiranti»

VENEZIA. «In pochi mesi», scrive Giuliano Segre (nella foto), «ho perso due amici: Giorgio e Fabio se ne sono andati, con la dignità che, pur, nel dolore fisico, consente di lavorare e di comunicare con gli altri fino al giorno ultimo, rendendo merito alla propria professione. Hanno cos

In prima linea nella «Milano da bere»

ROMA. Dodici anni vissuti da lontano, da uomo del Nord e della Padania e poi da inviato prima in Germania e poi nel Medio Oriente. In quel giornale con il cuore a Roma, ma nel quale le distanze venivano annullate da quel legame stretto e orgoglioso che costituiva il nucleo del successo

LO RICORDO COSÌ...

Paolo Garimberti. E’stato uno dei più attenti osservatori della nascita dell’Europa economica e politica. Quando era corrispondente da Francoforte nel periodo cruciale della caduta del Muro di Berlino dette un contributo insostituibile alla comprensione della nascita della nuova Europa.

I SUOI LIBRI

ROMA. Il titolo è, per passione sportiva, ma anche per storia di quegli anni, «Germania 4, Italia 0» (edizioni Baldini e Castoldi). E’ uno dei due libri che Fabio Barbieri scrive sulla sua esperienza in Germania e sulle ricette utili che avrebbero potuto servire a sanare i mali tipici de