Torino, un caffè in orbita: l'astronauta Nespoli alle prese con la "moka spaziale"

video Dal caffè in orbita al menù di bordo, continuano i preparativi per Paolo Nespoli in vista della sua prossima missione Vita sulla Iss, la Stazione spaziale internazionale. L'astronauta italiano ha visitato oggi a Torino i laboratori Argotec, per fare il corso di preparazione agli esperimenti realizzati dall'azienda per la sua prossima missione e incontrare lo chef e il nutrizionista che lavorano al suo menù. Ci sarà spazio anche per il caffè, visto che Nespoli lavorerà al progetto ISSpresso (in collaborazione con Lavazza e Asi), la macchina che, dopo Samantha Cristoforetti, consentirà ad un altro astronauta italiano di gustare il caffè in orbita. Nel corso fatto oggi l'astronauta italiano ha imparato tutti gli aspetti tecnici e pratici per preparare l'espresso a bordo. Ancora da perfezionare, almeno a quanto appare dalla sua espressione, lo scioglimento dello zucchero: nello spazio non si può certo usare tazzina e cucchiainoVIDEO di FRANCESCA LAI

Valanga sull'hotel Rigopiano: le immagini esclusive dal drone

video Eccolo qui l'hotel Rigopiano, spogliato della neve che lo ha soffocato e devastato. Eccola, la carcassa nuda di ciò che resta di un resort quattro stelle costruito ai piedi di un canalone di faggi e roccia. Quel canalone che alle 16.49 di un mercoledì di metà gennaio, un mese fa, è diventato la pista per 150mila tonnellate di valanga. Dall'alto, con le immagini girate dal drone in esclusiva per Repubblica, si vede ancora il solco lasciato sul versante della montagna. Il letto di un fiume di neve ormai in secca. La slavina ha colpito l'hotel alle spalle, come il peggiore dei disonesti. Lo ha divelto dal terreno e lo ha spostato di una ventina di metri, trascinando – si scopre ora grazie al filmato - la sala ristorante e tre piani di camere sopra il centro benessere. Lì prima c'era solo un piazzale, un giardino e una piccola piramide di vetro ottagonale che portava luce alla piscina interna. Ora ci sono macerie. E gli ultimi segni di 29 vite spezzate. Materassi, stracci, vestiti. Un suv rovesciato. Una macchina col parabrezza sfondato e le catene alle ruote. Le vetrate della spa ancora intattedi Fabio Tonacci video di Stefano De Nicolo

Un rap per il randagio massacrato dai bulli

video Ha già superato le 18mila visualizzazioni in pochi giorni su Youtube, il brano rap "Essereumano" scritto da Valentina Rubini 28 anni, di Tortona. E' dedicato al cane randagio Angelo, ucciso la scorsa estate a bastonate da quattro giovani di Sangineto in Calabria. I ragazzi avevano pubblicato il video delle violenza su Facebook suscitando l'indignazione di associazioni animaliste e cittadini (produzione Alessandro Mosso; sponsor Associazione Animalisti Onlus; autrice Valentina Rubini) L'ARTICOLO