Mattarella a Fivizzano, l'abbraccio della folla: "Sergio tieni duro"

video "La storia ci insegna che, di fronte alla barbarie, interi secoli di civiltà possono venire annientati in un istante. Quel "mai più", allora, non è solo eredità della nostra storia recente, ma la consegna che deve accompagnare ogni giorno il nostro essere cittadini, il clima e i comportamenti della vita quotidiana". Questo il monito del presidente Sergio Mattarella ricordando l'eccidio nazista di Fivizzano dell'agosto 1944 che fece 173 vittime tra i civili e un disperso. -L'ARTICOLOQuirinale

Napoli, prima evasione da Poggioreale dopo 100 anni: detenuto usa una corda di lenzuola

video Ha usato una corda fabbricata con delle lenzuola legate e si è calato lungo il muro di cinta della casa circondariale. Così, R.L, 32 anni - detenuto con l'accusa di omicidio - è evaso nella mattinata di domenica 25 agosto dal carcere di Poggioreale. La fuga sarebbe avvenuta mentre si recava a messa nella chiesetta dell'istituto penitenziario. In corso le ricerche da parte di tutte le forze di Polizia coordinate dalla Procura. Video: Facebook/Polizia Penitenziaria

Torino, cane per ore su un balcone sotto il sole: salvato da municipale e vigili del fuoco

video In molti hanno notato il piccolo meticcio da ore sul balcone di un alloggio al terzo piano di via Sansovino 92, e quando il sole ha cominciato a scaldare e il cucciolo sofferente ha espresso il suo dolore attraverso acuti guaiti, i condomini hanno deciso di intervenire. Una pattuglia della polizia municipale della sezione di Madonna di Campagna, verificato che nell'appartamento, in uso a un cittadino moldavo, non ci fosse nessuno oltre all'animale ha chiesto l'ausilio dei vigili del fuoco. Gli uomini della squadra 21 con un'autoscala da 34 metri hanno raggiunto il cane che è stato subito affidato alle cure dei veterinari dell'Enpa. Il meticcio è in buone condizioni di salute e ora, sulla base della denuncia che presenteranno in procura gli agenti, si deciderà se perseguire il proprietario per il reato di maltrattamenti. di Alessandro Contaldo

Mattarella e Steinmeier arrivano a Fivizzano tra gli applausi

video Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il Presidente della Repubblica Federale Tedesca, Frank-Walter Steinmeier a Fivizzano (Massa Carrara) per commemorare insieme il settantacinquesimo anniversario dell'eccidio di Vinca, che durante la Seconda Guerra Mondiale, tra il 24 e il 27 agosto 1944, contò 173 vittime dei nazisti e un disperso tra la popolazione civile (video Mario Neri) -L'ARTICOLO

L'Ulysses Ensemble incanta piazza Unità a Trieste

video Nei giorni scorsi l'orchestra olandese Ulysses Ensamble ha fatto tappa a Trieste, suonando in piazza Unità davanti a tanti turisti e triestini incantati. Tra loro c'è anche l'autrice del video, Luciana Beninati, che ci scrive: "Ogni anno l'orchestra trascorre una settimana in una regione d'Europa suonando nelle piazze. Quest'anno ha offerto concerti nelle piazze istriane, sconfinando anche a Trieste. Una magia". L'orchestra olandese ha fatto tappa a Capodistria, Pirano, Cittanova, Montona, Parenzo, Rovigno, Pola, Trieste e Lubiana.

Ironia su Salvini con l'altro Matteo: il selfie dello studente con Renzi è geniale

video Matteo Renzi è stato protagonista involontario di un ironico siparietto a conclusione dell'ultima giornata della scuola di politica per under 30, "Meritare l'Italia". Un partecipante lo ha avviciato per un selfie, e mentre in realtà registrava un video gli ha chiesto scherzando:"Ma i 49 milioni?", alludendo invece a Salvini e alla vicenda Moscopoli. Il Senatore del Pd, colto di sorpresa, ha risposto ridendo:"Hai sbagliato Matteo".Video: TwitterRoberto Luca Saldi

Trapani, le mamme al mare fanno da baby sitter alla figlia dell'ambulante

video C'è da sempre un’Italia bella e generosa che contrasta gli istinti razzisti che affiorano nel Paese. E' l'Italia che racconta sul suo profilo Facebook Desirè Nica, una turista in vacanza a Trapani. È in spiaggia e alle 13 vede arrivare una donna che cerca di vendere qualcosa. “Ha una cesta enorme che tiene in bilico sulla testa, con dentro tutto ciò che vorrebbe vendere, e dietro, legata sulla fascia, la sua bambina. Avrà 2 anni e mezzo, 3 al massimo. Sta sotto al sole in groppa alla sua mamma mi chiedo da chissà quante ore”. Le sue vicine d’ombrellone, mentre lei si alza per portare un po’ di frutta fresca alla bambina e darle qualcosa da mangiare si offrono di badare alla piccola mentre lei lavora. “Ed è proprio così che è andata - scrive Nica - La mamma ha continuato il suo giro per le spiagge, e la piccola ha mangiato insieme a tutti i nostri figli sotto l’ombra del ristorante dello stabilimento, ha giocato sulla riva, ha fatto i gavettoni insieme agli altri bambini della spiaggia. E io oggi sono felice, perché è stato davvero bello vedere tutto questo”. a cura di Eleonora Giovinazzo