Cosa si prova ai comandi di un Boeing 777: il volo Alitalia Roma-New York al simulatore

video Siamo saliti su uno dei simulatori Cae utilizzati da Alitalia per addestrare (e periodicamente esaminare) i suoi piloti. Abbiamo avuto la possibilità, in particolare, di metterci virtualmente ai comandi - dove solitamente siede il primo ufficiale - di un Boeing 777, l'aereo più capiente e potente dell'intera flotta del vettore italiano. Grazie al simulatore abbiamo 'volato' da Roma a New York con il comandante Roberto Barchitta, che ci ha illustrato tutte le operazioni di volo - dal decollo all'atterraggio - mantenendo un'indispensabile supervisione sui comandi, che nonostante la tecnologia restano fuori dalla portata di una persona comune che s'improvvisi pilota. I cadetti di Alitalia, per fare un esempio, studiano per due anni la strumentazione di un aereo prima di iniziare a volare. La loro formazione, come quella degli assistenti di volo, avviene alla Training Accademy di Fiumicino, dove oltre ai sette simulatori ci sono sale adibite alla gestione delle emergenze. In tutto duemila metri quadrati di scuola per chi opera nell'aviazione commerciale. di Pier Luigi Pisariprese Sonny AnzellottiMontaggio Leonardo Sorregotti

Ecco Lodi, la baby tapira nata al parco delle Cornelle

video Pesa sei chili, ha la livrea marrone striata di chiaro tipica dei cuccioli (che così si mimetizzano con l'ambiente nascondendosi dai predatori) e si chiama Lodi: è la baby tapira nata il 28 maggio al parco faunistico Le Cornelle (nella Bergamasca). Il nome è stato scelto perché l'anno scorso a luglio erano stati i medici dell'Università veterinaria di Lodi, in collaborazione con i colleghi del parco, a salvare la vita a sua madre Isara (detta Tapi), che rischiava di morire a causa di una grave ostruzione gastrica. E proprio a seguito dei controlli per l'operazione si era scoperto che Tapi era in dolce attesa. Lodi manterrà l'attuale colorazione mimetica fino al quarto mese di vita e poi a poco a poco diventerà marrone come gli adulti. A cura di Lucia Landoni

Whrilpool Napoli, de Magistris si infiamma per gli operai: "In strada sindaco e consiglio comunale"

video "Da oggi la lotta è più forte. La città di Napoli sta al fianco del governo in questa battaglia. Napoli non molla e noi non molleremo mai, fino alla vittoria. Basta, non accettiamo più le declinazioni che i napoletani sono lavativi, non vogliono lavorare. Venite a vedere come lavoriamo, come qua se jetta o sangue". Il sindaco de Magistris parla in Consiglio comunale davanti alla platea degli operai Whirlpool, si infiamma durante il discorso e gli operai lo acclamano. "Chi solo lontanamente ipotizza di chiudere il sito sappia che troverà nelle strade il sindaco e il consiglio comunale". Di Tiziana Cozzi,video: Comune Napoli

Napoli, un altro colpo della banda del buco: rapina in una gioielleria

video Proprietario in ostaggio e fumogeni da banditi per la fuga TestoColpo della banda del buco nella gioielleria Trucchi in piazza Santa Caterina a Chiaia, a pochi passi da piazza dei Martiri, nel salotto di Napoli. Quattro i banditi armati entrati in azione, arrivati nella gioielleria dalle fogne. Dopo il colpo - il bottino e' ancora da quantificare - si sono allontanati nel sottosuolo anche se uno dei quattro - o forse il 'palo' che attendeva fuori - e' stato visto allontanarsi a piedi. Si tratta del terzo colpo in meno di una settimana della banda del buco. Video: Ansa/Ciro Fusco

Napoli, Di Bella in redazione canta i versi di Ferdinando Russo

video Si ispirano ai versi di "Canzona 'e carcerate" - poesia di Ferdinando Russo inclusa nella raccolta di versi "Sunettiatella" - le liriche che Francesco Di Bella ha composto per la sua (quasi) omonima "Canzone 'e carcerate". Il musicista, intervenuto in redazione a Repubblica Napoli per una conversazione con il giornalista Gianni Valentino, a poche ore dall'uscita in libreria del graphic novel "'O diavolo" (Round Robin editrice), in questa clip esegue proprio il brano che rielabora le rime del poeta nato a ridosso dell'Olivella. Il brano, va detto, figura nella tracklist del disco "'O diavolo" (medesimo concetto narrativo in parallelo al romanzo illustrato).