Camera, Tria sbotta con Brunetta: "Ma stai zitto". E Fico lo riprende

video Il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, sbotta nell'aula della Camera durante l'informativa urgente del governo. "Ma stai zitto per la miseria", dice Tria rivolgendosi a Brunetta che continua a interromperlo contestando il suo ottimismo sulla ripresa economica. Il presidente della Camera, Roberto Fico, riprende il ministro: "Non può dire di star zitto a un deputato. Lo dico io e nessun altro". Tria quindi si scusa Brunetta: "Chiedo scusa al deputato". Non è il primo battibecco tra Tria e Brunetta: il precedente risale all'ottobre del 2018 quando al termine dell'audizione sul Def davanti alle commissioni parlamentari, il ministro dell'Economia fu attaccato dal deputato di Forza Italia. (Video YouTube / Camera dei Deputati)

Catania, cominciano i trasferimenti dal Cara di Mineo. Il sindaco: "Adesso aiutateci"

video Sono stati trasferiti i primi 50 migranti dal Cara di Mineo, la più grande struttura per richiedenti asilo d'Italia. Sono andati in centri del Ragusano, Siracusano e Trapanese. Ma la comunità è preoccupata: "Si stanno perdendo posti di lavoro e l'economia è in crisi", dicono gli attivisti di un comitato cittadino, in allarme per la chiusura prevista entro l'anno. Anche il sindaco è sul piede di guerra: "C'era stato promesso un ristoro economico da Maroni quando aprì il Cara. Adesso ce lo dia Salvini che lo sta chiudendo". di Giorgio Ruta

Pil, Moscovici: "In Italia non si vede l'espansione prevista"

video "Nella seconda parte del 2018, in Italia l'impatto di un commercio mondiale meno dinamico è stato rafforzato dalla debolezza della domanda interna e degli investimenti. L'incertezza e l'aumento del costo dei finanziamenti hanno fatto la loro parte". Così il commissario Ue per gli Affari Economici Pierre Moscovici nel corso della conferenza stampa di presentazione delle nuove stime di crescita della Commissione dei Paesi dell'Unione per il 2019, all'interno delle quali l'espansione del pil italiano è stata rivista al ribasso da 1% al 0,2%. Video di Marco Billeci

Mede, al teatro Besostri il musical su Olivelli

video “Un vecchio, un bambino e il ribelle per amore” è andato in scena con successo al teatro Besostri di Mede: a un anno esatto dalla cerimonia di beatificazione, la comunità di Mede ha ricordato Teresio Olivelli con uno spettacolo organizzato dal centro culturale “Olivelli” e dal gruppo Alpini “Franco Magnani” con il patrocinio della Causa di canonizzazione di Olivelli e dell’assessorato comunale alla Cultura. Sul palco gli attori della compagnia artistica “Rosa di Gerico”, coordinati da Antonella Lambri, che fa capo all’oratorio parrocchiale (video Morandi) L'ARTICOLO

Calcio, è la Promozione ma sembra la Serie A: tacco al volo e gol pazzesco

video Una prodezza come quella realizzata da Vincenzo Di Miceli la vediamo raramente nei campi di Serie A. La naturalezza con cui il giocatore del Gangi, squadra che milita nel campionato siciliano di Promozione, realizza il gol colpendo la palla al volo con il tacco è degna di un calciatore di categorie superiori. Anche grazie a questa rete, realizzata nella sfida contro il Bagheria, il Gangi ha vinto la partita con il risultato di 1-2.  Video: Facebook/Lega Nazionale Dilettanti

Sanremo e la "favola" di Ultimo: una primavera sold out, aspettando l'Olimpico

video Un anno fa arrivò a Sanremo da sconosciuto e tornò a casa da vincitore dei Giovani. Quest’anno gareggia con i big, il brano 'I tuoi particolari' è appena uscito e ad aprile arriverà 'Colpa delle favole', nuovo album per Ultimo, nome d'arte del 23enne romano Niccolò Moroni, che dopo la partecipazione al festival si prepara a partire per il 'Colpa delle favole tour', la tournée nei palazzetti italiani che partirà il 27 aprile da Eboli e che ha registrato con tre mesi d’anticipo il sold out di tutti i 18 concerti. Ultimo chiuderà il tour con 'La Favola', una speciale data evento (4 luglio) che lo vedrà protagonista all’Olimpico di Roma. Sarà il più giovane artista italiano a esibirsi in uno stadio. L'intervista di Alessandra Vitali,video di Francis D'Costa

Evasione fiscale, il procuratore di Milano: “I governi vanno avanti a condoni"

video “La corruzione ha una grande madre che è l’evasione fiscale. Chiediamoci perché i governi preferiscono andare avanti a condoni, magari tagliando le pensioni o altre cose”. Così il procuratore capo di Milano Francesco Greco, intervenendo al convegno ‘Corruzione, la via breve delle mafie’, organizzato a Milano. “I governi fanno leggi per contrastare la mafia e per la lotta alla corruzione ma io non ricordo una legge dagli anni ’90 che contrasti l’evasione” ha concluso il magistrato.

Rai, Augias: "Se mi vogliono cacciare, pazienza. Rai3 dà fastidio, come Repubblica"

video Dopo Fabio Fazio, bersaglio per le critiche del governo, anche Corrado Augias è stato attaccato per il suo compenso: "I cittadini non possono che essere indignati per il suo stipendio", ha detto la deputata 5 Stelle Mirella Luizzi, membro della Commissione di Vigilanza Rai. A Circo Massimo, su Radio Capital, Augias rivendica i risultati del programma 'Quante Storie' e dice di non spiegarsi l'attacco di Liuzzi. Poi aggiunge: "Credo che dia fastidio Rai3. E Rai3 e Repubblica sono accomunabili, c'è una certa identità di pensiero e questo innervosisce: è l'unico polo di opposizione organica culturale che c'è nel Paese". E il presidente della Rai Foa? "Non l'ho mai sentito", ammette Augias, "ma io sono tranquillo. Se mi vogliono cacciare dalla Rai, pazienza". Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto