Parmitano in volo verso lo spazio: "Ecco perché c'era un pupazzetto sulla Soyuz"

video Un piccolo pupazzetto giallo, una sorta di quarto cosmonauta, ha accompagnato Luca Parmitano e i colleghi Andrew Morgandella Nasa e Alexander Skvortsov dell'Agenzia spaziale russa a bordo della navicella Soyuz durante il lancio della missione Beyond. "Tradizionalmente è il cosiddetto indicatore di assenza di peso. Di solito viene scelto dai figli più piccoli dei membri dell'equipaggio - ha spiegato l'astronauta italiana Samantha Cristoforetti -. Durante il lancio l'accelerazione mette in tensione lo spago a cui è legato e così gli astronauti capiscono che la navicella si è staccata dal suolo". Di Francesco Giovannetti

Parmitano in orbita: boato per il successo del lancio seguito a Roma dall'Agenzia Spaziale Italiana

video Boati di gioia e un lungo applauso. Così il pubblico del Maxxi di Roma, la sede italiana da cui i vertici dell'Asi e un nutrito gruppo di appassionati hanno seguito il lancio dell'astronauta italiano Luca Parmitano, ha saluto l'ingresso in orbita della navicella russa Soyuz nove minuti dopo il distacco dalla Terra, segnale del successo della partenza della missione Beyond. "La Soyuz è incredibile: semplice, efficace ed economica. È decisamente scomoda, molto spartana, ma funziona come un orologio", ha commentato l'astronauta Roberto Vittori. "È bello sapere che Luca è lassù a inseguire la Stazione Spaziale Internazionale con i suoi due compagni d'avventura", ha aggiunto Samantha Cristoforetti. "Adesso stanno prendendo confidenza con la microgravità - ha concluso Vittori -. Alcuni minuti di adattamento e poi si passa a controllare i sistemi per preparare l'attracco alla Iss, previsto intorno alle una di stanotte". Di Francesco Giovannetti

Parmitano alla guida del Boeing 777 Alitalia: il volo dell'astronauta al simulatore

video L'astronauta italiano, prima di salire sulla Soyuz che l'ha portato per la seconda volta nello spazio, a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, si è messo ai comandi di un Boeing 777 Alitalia. Parmitano ha volato virtualmente da Fiumicino a Houston, sfruttando il simulatore Cae usato da Alitalia per formare ed esaminare i suoi piloti nella Training Academy che si trova accanto allo scalo romano. Video: YouTube / Alitalia

La prodezza del gioiello dello United, Greenwood, che ha steso l'Inter di Conte

video Nell'amichevole giocata a Singapore, la squadra inglese più avanti nella preparazione - la Premier League inizierà il prossimo 8 agosto - ha dominato il match e ha vinto alla fine l'incontro con una rete del 17enne Mason Greenwood. Quest'ultimo è un talento cresciuto nel vivavio dei Red Devils che ha debuttato in prima squadra già al termine della scorsa stagione. Solskjaer, il tecnico dello United, è rimasto colpito dalle prestazioni di Greenwood nelle ultime amichevoli: oltre alla rete ai nerazzurri, l'attaccante ha segnato al Leeds nell'incontro terminato 4-0 per la sua squadra. L'allenatore norvegese ha dichiarato alla stampa che non è escluso, addirittura, l'impiego di Greenwood nell'undici titolare che affronterà il Chelsea nella prima giornata di campionato. Le possibilità che il 17enne resti a Manchester, e non venga dunque ceduto in prestito per fare esperienza, aumenteranno sensibilmente se i Red Devils cederanno l'attaccante Lukaku proprio all'Inter L'ARTICOLO - Inter ko con il Manchester Video: Twitter / utdreport