L'Isola, la nuova fiction Rai sulla guardia costiera

video In riva al mare, nella sala convegni Stella Maris dell'Autorità Portuale, per presentare la prima puntata della nuova fiction televisiva "L'isola": la Capitaneria di Porto di Palermo ha ospitato ieri mattina l'anteprima della nuova serie televisiva Rai, che debutta su Rai Uno domenica 2 dicembre alle 21,30. La serie, che si compone di dodici puntate di cento minuti l'una, la seconda delle quali sarà trasmessa il 3 dicembre, vede la regia di Alberto Negrin (che ha già firmato il Montalbano televisivo, il film su Borsellino e quello sul sequestro dell'Achille Lauro) e vede la coproduzione di Carlo Degli Esposti insieme a Rai Fiction. "Un film- racconta Francesco Carpinteri, comandante della Capitaneria di porto di Palermo- che serve a raccontare il nostro lavoro, anche se in maniera un po' sceneggiata. Ma importante per il contatto con le persone". La collaborazione speciale è con il corpo delle Capitanerie di Porto e guardia costiera di tutta Italia, anche se il film è ambientato all'Isola d'Elba, per raccontare la storia di Tara (l'attrice Blanca Romero) comandante della Guardia Costiera dell'Elba, che si trova alle prese con misteriose attività sottomarine, durante le quali incontrerà il ricercatore Luca Bottai (Marco Foschi); nel cast Andrea Giordana, Marcello Mazzarella, Massimo Wermuller, Isa Barzizza, musiche di Ennio Morricone (Paola Nicita)

Milano, la coperta dei nomi in ricordo delle vittime di Aids

video Centinaia di coperte che arrivano da tutta Italia esposte a Milano, tessute da amici e familiari con i nomi e ricordi delle vittime dell’Hiv. Un’iniziativa portata in Italia da Ursula Barzaghi, mamma di Enrico, morto nel 1990: “Il numero dei morti di Aids non fa più impressione, ma vedere l’amore e le dediche dei familiari ha tutto un altro effetto” - dice Ursula - “inoltre dobbiamo combattere la vergogna, che rende più vulnerabili e spesso fa soffrire più del virus.” L’ASA, che sostiene questa iniziativa, si occupa della raccolta delle coperte che danno vita ad un’esposizione di grande impatto visivo ed emotivo di Giorgio Ragnoli

Il jet che va a ''senape'': biofuel al 100 per cento

video Questo piccolo jet executive canadese è il primo aereo al mondo che va a senape. Si tratta di un Falcon 20 prodotto dalla Dassault usato dalle società Applied Research Associates e la Agrisoma Biosciences per testare un biocarburante ottenuto dalla Brassica carinata, una varietà di senape che presenta caratteristiche di viscosità tali da poter essere facilmente trasformata in un combusitibilie aeronautico

La Mannoia per Amref: ''Le donne sono il futuro dell'Africa''

video Ecco il video che racconta il viaggio di Fiorella Mannoia nella terra rossa del Kenya, tra i villaggi di capanne fatte di fango e paglia, in mezzo alle baracche di plastica e lamiere negli slum di Nairobi. Giorni e notti sulla strada a sostegno della campagna di Amreff "stand up for african mothers". Un' iniziativa dell'associazione che ha gia costruito tremila pozzi e ambulatori assieme alle comunità locali, e che mira ora formare 15mila ostetriche entro il 2015. Perche la salute sia un diritto di tutte, perche dare la vita ad un figlio non significhi rischiare la propria. Ogni anno infatti nell'Africa sub sahariana 200mila mamme muoiono per complicazioni durante la gravidanza e il parto, lasciando un milione di orfani. Eppure basterebbe un'ostetrica per salvare 50 madri ogni mese. Video realizzato da Sebastiano Bontemp, musica di Carlo Di Francesco e Davide Aru

Feltri: ''Berlusconi censurabile su Sallusti, non ha portato solidarietà''

video "Mentre noi siamo qui, Berlusconi è con Alfano a parlare di primarie, ma non si erano già messi d'accordo?". Così l'ex direttore del Giornale - in tribunale per assistere all'udienza di convalida dell'arresto di Alessandro Sallusti - attacca il presidente del Pdl e con lui tutto il ceto politico: "Da almeno dieci anni la legge sulla diffamazione andava corretta, ma non è stato fatto niente e questi sono i risultati". Sulla decisione del giornalista di evadere platealmente dagli arresti domiciliari per chiedere di scontare in carcere la sua pena, Feltri dice: "La situazione gli è un po' sfuggita di mano, io non condivido la sua strategia, anche se ha tutte le attenuanti. Io pur di evitare il carcere sarei stato disposto a qualsiasi schifezza" (di Marco Billeci)

Egitto, migliaia in piazza a sostegno di Morsi

video Migliaia di sostenitori del presidente egiziano Mohamed Morsi sono scesi in piazza al Cairo in suo sostegno, all'indomani della grande manifestazionedell'opposizione in piazza Tahrir contro la decisione di Morsi di attribuirsi poteri eccezionali. La manifestazione è stata organizzata dai Fratelli Musulmani e da altri partiti islamici

Usa, il cane Bo controlla decorazioni alla Casa Bianca

video Bo, il cane di Barack Obama, è il protagonista del video diffuso dalla Casa Bianca per i primi auguri di Natale. Il cagnolino si aggira curioso tra le decorazioni al numero 1600 di Pennsylvania Avenue. Nel filmato Bo, un Co d'gua, una razza simile al barbone nano di origine portoghese, cammina per le stanze della residenza presidenziale guardandosi attentamente intorno, e rimane stupito di fronte a una decorazione realizzata a sua immagine e somiglianza. La Casa Bianca si aspetta che saranno più di 90.000 i visitatori che sino alla fine dell'anno arriveranno per visitare le decorazioni