Crociera tragica, una delle cinque vittime è l'86enne di Portoscuso

article Cinque morti, tra i quali Giovanni Masia, 86enne di Portoscuso, decine di feriti e diciassette dispersi. E’ il drammatico della tragedia della Costa Concordia naufragata al largo dell’Isola del Giglio
FOTOSEQUENZA Il naufragio visto da una passeggera / FOTOSEQUENZA Il salvataggio del capo di bordo / Il video della Concordia dal mare / Alghero, i racconti dei naufraghi / "Urlando di rabbia ho salvato i miei bimbi" / Un'olbiese incinta voleva gettarsi in mare / "Ho visto morire una donna" / Si sono aggrappati anche ai miei capelli / Algherese rischia la vita per salvare le figlie / Un viaggio vinto alla lotteria / "Di corsa in cabina per cambiare le scarpe" / Salvi due coreani intrappolati in cabina / In carcere il comandante / Dentro il labirinto della Concordia / Twitter - Diretta

Il naufragio visto dai passeggeri

photo La fotosequenza del naufragio scattata con la macchina fotografica della cantante e artista di Thiesi, Sara Iai. Nelle immagini si vedono gli ultimi momenti di serenità, durante la cena in ristorante; la corsa con i giubbotti di salvataggio verso le zone delle scialuppe; la breve traversata in mare e l'arrivo al porticciolo dell'isola del Giglio