"Quanti modi ci sono per abbracciare il dolore? Totò Schillaci testimonial in corsia

video Medici e personale sanitario dell’Hospice dell’ospedale Cervello, struttura dell'azienda Villa Sofia-Cervello, hanno ideato uno spot per raccontare cosa fanno ogni giorno per assistere chi soffre nell’ultimo periodo della sua vita. Un filmato breve, ma inteso. E i protagonisti sono proprio loro, gli operatori del reparto e i familiari dei pazienti. E poi un testimonial d’eccezione, l’ex giocatore della nazionale Totò Schillaci, che conclude lo spot dicendo: «Quanti modi ci sono per abbracciare il dolore?». Il responsabile dell’Hospice, il dottore Pino Peralta, spiega: «Ogni giorno, abbracciamo chi soffre. Un grande abbraccio sono le cure palliative, che vanno sostenute. Ma il messaggio che vorremmo lanciare va oltre il nostro ospedale. Un abbraccio vuol dire ascoltare l’altro, vuol dire condividere le sue ansie, le sue preoccupazioni».

'Libero nell'universo', il promo del secondo episodio del documentario di Buffa su Gaetano Scirea

video A trent'anni dalla morte di Gaetano Scirea, capitano della Juventus scomparso dopo un incidente il 3 settembre 1989 in Polonia, Federico Buffa racconta il numero 6 bianconero in un documentario in due puntate, in onda su Sky Sport Uno (il 22 dicembre a mezzanotte e il 26 dicembre a mezzanotte e trenta). Nel film i luoghi che il calciatore ha vissuto, le testimonianze dei familiari e i ricordi dei compagni di squadra.  Video: Sky

In Brasile sulle orme di Cesare Battisti, latitante in fuga in un Paese immenso

video Dove è fuggito Cesare Battisti? Le indagini partono da Cananeia, l'isola brasiliana a 250 chilometri da San Paolo che negli utimi anni ha ospitato il latitante condannato in Italia per quattro omicidi compiuti negli anni Settanta. Una caccia all'uomo tra 200 milioni di brasiliani e 17mila chilometri di confini. Per la polizia locale è ragionevole pensare che Battisti sia diretto verso il confine interno del Brasile con Bolivia e Paraguay che già una volta l'ex terrorista provò a raggiungere e dove già una volta venne arrestato. "Parlava solo di pallone", racconta chi lo ha conosciuto. Mai un discorso sulla politica o un accenno al suo passato. Fino al 14 dicembre quando il presidente brasiliano Michel Temer ha firmato il decreto di estradizione in Italia. Videoreportage di Carlo BoniniRiprese di Caio Guatellitraduzione di Flavia CappadociaMontaggio di Elena Rosiello

"La classe nel silenzio", il promo del primo episodio del documentario di Buffa su Gaetano Scirea

video A trent'anni dalla morte di Gaetano Scirea, capitano della Juventus scomparso dopo un incidente il 3 settembre 1989 in Polonia, Federico Buffa racconta il numero 6 bianconero in un documentario in due puntate, in onda su Sky Sport Uno (il 22 dicembre a mezzanotte e il 26 dicembre a mezzanotte e trenta). Nel film i luoghi che il calciatore ha vissuto, le testimonianze dei familiari e i ricordi dei compagni di squadra.  Video: Sky

Juventus-Roma, Chiellini e Pastore come Rocky nello spot di Dazn

video Il capitano della Juventus Giorgio Chiellini e il fantasista della Roma Javier Pastore sono i due protagonisti dello spot di Dazn per presentare il big match, in programma sabato 22 dicembre alle 20.30. Il difensore bianconero e il trequartista giallorosso assaporano il clima natalizio, tra relax sul divano e alberi addobbati. L'atmosfera delle feste viene però interrotta dall'imminente sfida calcistica: i due iniziano così ad allenarsi in stile 'Rocky', fino all'urlo liberatorio di Pastore che rievoca quello storico di Sylvester Stallone rivolto alla futura moglie, nella sua prima interpretazione del celebre film. Ma al suo richiamo non risponde Adriana, bensì Adriano, ex attaccante brasiliano della Roma, che bussa alla porta e chiede: "Sì, mi hai chiamato?" e dà appuntamento a sabato 22 dicembre per seguire la partita  Video: Dazn

Deputato e consigliere della Lega assente in Comune, il collega del Pd lancia l'appello stile "Chi l'ha visto"

video REGGIO EMILIA. «Gianluca torna, ti aspettiamo a braccia aperte, ti vogliamo bene». Il consigliere comunale Pd più social di Reggio Emilia, Dario De Lucia, con un video su Facebook ha “scritto” una nuova puntata della sua lunga polemica contro il rivale consigliere e deputato leghista, Gianluca Vinci. Nel mirino di De Lucia, non nuovo ad attacchi “alternativi” come questo, le assenze di Vinci in consiglio comunale dal momento della sua elezione a Roma. Assenze che nel filmato sono state ironicamente trasformate in una sparizione, tanto da meritare un appello “fake” alla trasmissione “Chi l’ha Visto?”.

Milano al top, Liliana Segre: "Amo la mia città ma ha vuoti di indifferenza"

video "Milano è la mia città, la amo molto ed è diversa dal resto d'Italia. Un'eccellenza che però va di pari passo con i vuoti di indifferenza che avvolgono i quartieri fantasma, le periferie e la droga nei palazzi abbandonati". La senatrice a vita Liliana Segre, a Milano per visitare assieme a oltre 100 carabinieri il Memoriale della Shoah, commenta così il risultato di una classifica del Sole 24 Ore sulla qualità della vita nelle città italiane, che ha visto per la prima volta in testa il capoluogo lombardo (di Andrea Lattanzi)

Gassmann, cittadinanaza onoraria a Napoli: "Città aperta, sia da esempio per il Paese"

video "Qua non siete mai stanchi. In un Paese che ha così tante difficoltà ad aprirsi credo che Napoli possa insegnare tanto. E' giunto il momento di assumerla ad esempio nazionale per il suo atteggiamento pur nelle tante difficoltà che vive. Napoli è il posto giusto in cui stare in questo momento storico". Lo ha detto Alessandro Gassmann in occasione della cerimonia che si è svolta a Palazzo San Giacomo durante la quale gli è stata conferita dal sindaco, Luigi de Magistris, la cittadinanza onoraria. di Riccardo Siano

Gassmann, cittadinanaza onoraria a Napoli: "Città aperta, sia da esempio per il Paese"

video "Qua non siete mai stanchi. In un Paese che ha così tante difficoltà ad aprirsi credo che Napoli possa insegnare tanto. E' giunto il momento di assumerla ad esempio nazionale per il suo atteggiamento pur nelle tante difficoltà che vive. Napoli è il posto giusto in cui stare in questo momento storico". Lo ha detto Alessandro Gassmann in occasione della cerimonia che si è svolta a Palazzo San Giacomo durante la quale gli è stata conferita dal sindaco, Luigi de Magistris, la cittadinanza onoraria. di Riccardo Siano