Fenomeno Liberato, in ventimila per il concerto: l'arrivo in gommone del rapper mascherato

video Liberato arriva dal mare a bordo di un gommone mascherato e incappucciato. Ad attenderlo oltre tantissimi fan in delirio anche alcuni sosia vestiti come lui. Subito l’entrata spettacolare sul palco accompagnato da un gioco di luci e suoni. Sul palco restano in due. La folla canta insieme a lui 9 maggio, una delle sue canzoni più amate dai fan.Video di Emanuela Vernetti

Governo, Di Maio: "Passo indietro Berlusconi? Ha prevalso responsabilità, domani incontro Salvini per iniziare a parlare di temi"

video Il capo politico M5S, Luigi Di Maio, commenta positivamente la dichiarazione con cui il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, annuncia il sostanziale via libera di Forza Italia alle trattative per un governo tra Lega e Movimento 5 Stelle. Di Maio però avverte: "La finestra del voto a luglio rimane aperta se con la Lega non troveremo un accordo" e conferma la disponibilità a concordare un premier terzo con il Carroccio. Poi spiega: " "Non dovete immaginare che fra ventiquattro ore avrete squadra di governo e contratto, sono sicuro che se Mattarella vede gli spiragli per la formazione di un esecutivo politico, ci darà il tempo necessario". Video di Marco Billeci

Liberato, appuntamento al tramonto: sul lungomare cresce l'attesa

video Lui ha dato appuntamento al calar del sole, i fan, tantissimi, sono in attesa già da alcune ore. Intorno alle 17 sono stati aperti i varchi per consentire l’accesso all’area dove è stato allestito il palco. C’è molta curiosità tra i ragazzi e le ragazze in fila, ma tutti sono concordi su una cosa: l’identità di Liberato deve continuare a restare segreta. video di Elisa Manacorda

Bari, dalla chiesa alla casa dei genitori: cinque targhe per ricordare Aldo Moro

video Cinque targhe in cinque luoghi. E' l'itinerario della memoria voluto dal Comune di Bari per ricordare, a 40 anni dall'omicidio, lo statista pugliese Aldo Moro. Le insegne commemorative sono state sistemate all'ingresso della scuola intitolata al padre Renato Moro, in viale Vittorio Veneto; in piazza Garibaldi, nella parrocchia Santa Maria del Rosario, dove Aldo Moro frequentò la chiesa gestita dai padri domenicani dal 1934 al 1946; davanti al complesso di case in via Murat dove abitò con i genitori e i fratelli dal 1934 al 1939; in via Crisanzio 119, edificio dove sistemò il suo ufficio legale e in via San Francesco d’Assisi 13, ex sede del tribunale militare nel quale esercitò la funzione di sostituto procuratore militare da novembre del 1942 al 30 giugno 1944. A scoprire i marmi il sindaco di Bari Antonio Decaro e il presidente della federazione Centri studi Aldo Moro Luigi Ferlicchia.di Francesca Russi

"L'ammore vero" in anteprimail videoclip di Marcondiro

video Ecco in anteprima il videoclip di “L’ammore vero” di Marcordiro, ovvero il poliedrico musicista e cantautore romano d’adozione Marco Borrelli. Il filmato - che tra l’altro coinvolge l’attore Stefano Fresi - verrà anche proiettato durante il concerto in programma il 18 maggio allo Sparwasser al Pigneto a Roma. Special guest dell’evento Lucio Bardi e Paolo Giovenchi, chitarristi spesso al fianco di Francesco De Gregori

Cannavacciuolo: "La Tv non mi ha cambiato, resto un cuoco. A casa cucina mia moglie"

video "La tv mi ha reso famoso ma io resto prima di tutto un cuoco". Così Antonino Cannavacciuolo ha risposto a Milano alle domande di Eleonora Cozzella presentando il suo nuovo libro di ricette: 'A tavola si sta insieme'. "A me piace intrattenere gli ospiti, con un sorriso, con una battuta. Questo sono io e spero di non cambiare mai". E come sceglie uno chef i propri allievi? "Il cv conta ma io li guardo negli occhi e riesco a vedere se emanano positività". Il grande cuoco confessa che la regina dei fornelli, a casa, è la moglie Cinzia. "Prepara soprattutto verdure, di cui sono ghiottissimo". Video di Francesco Gilioli, intervista di Eleonora Cozzella

Governo, Toti: "Asse M5S-Lega? Suggerisco a Berlusconi un'astensione benevola"

video "Votare a luglio con la stessa elettorale é una follia, ora Berlusconi prenderà le sue decisioni". Così la capogruppo di Forza Italia alla Camera Mariastella Gelmini sull'ipotesi di un passo indietro del leader di Fi per favorire la nascita di un governo tra Movimento 5 Stelle e la Lega. Con lei anche il collega di partito e governatore della Liguria Giovanni Toti che ribadisce la sua posizione aperturista: "Se un governo giallo-verde si costituisce, Forza Italia lo può valutare per quel che farà. Non è in discussione una fiducia piena e incondizionata a un governo ma un percorso per agevolarne l'insediamento". di Marco Billeci