Torre del Greco, Di Maio in piazza: "Dateci una mano a vincere"

video Torre del Greco. Il candidato premier M5S luigi Di Maio sul caso rimborsi: "Sta succendo di tutto contro di noi, dovete darci una mano. Nei prossimi venti giorni si decideranno i prossimi dieci anni". Di Maio ascolta sul palco i problemi dei marittimi del Comune. "In campagna elettorale tutti vi promettono di aiutarvi, ma se sono già stati al governo perchè non l'hanno fatto prima?" Anna Laura De Rosa

Elezioni, Grillo in campo per Di Maio a Torre del Greco: "Non siamo tutti uguali. Chi lo dice cerca un alibi"

video "Luigi ha detto bene: quando sentire uno dire che sono tutti uguali, non è vero. È l'alibi che si creano per non fare un c...zo", dice Beppe Grillo lanciando il candidato premier del Movimento Cinque Stelle Luigi Di Maio dal palco allestito in piazza Santa Croce a Torre del Greco dall'Associazione Marittimi per il futuro. E quando suonano le campane: "Signore, ora devi scendere tu"di Anna Laura De Rosa

Il videomessaggio del direttore del Museo Egizio: "Grazie a tutti per la solidarietà"

video Poche parole in un videomessaggio rivolto a tutti coloro che in questi giorni di accese polemiche hanno manifestato la loro solidarietà al Museo Egizio di Torino. Così il direttore Christian Greco, protagonista di un serrato faccia a faccia con la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ha voluto ringraziare sulla pagina Facebook del museo i cittadini e gli amanti della cultura che si sono mostrati vicini a lui e al suo staff.

Auto contro furgone, ferito un giovane

video Un giovane è rimasto ferito lunedì pomeriggio intorno le 17.30 in via Colombo nella zona della piccola media industria ferrarese. L’impatto tra i due mezzi, un'auto e un furgone, è stato violento e l’auto non ha potuto evitare lo scontro colpendo lateralmente il furgone dalla parte del conducente. Il ragazzo alla guida dell'auto, una Mercedes, ha riportato gravi lesioni ma non sarebbe in pericolo di vita. (video Andrea Rossetti)

Tiramisù da record in Friuli Venezia Giulia. Per il Veneto è nullo: "Usata la panna"

video Nuovo capitolo della battaglia tra Veneto e Friuli Venezia Giulia per la contesa paternità del tiramisù. Questa volta è la panna il pomo della discordia, un ingrediente che a Villesse hanno usato per preparare il tiramisù più lungo del mondo. Il record secondo i veneti non è stato stabilito, perché, come osserva la Confraternita del Tiramisù di Treviso, nella ricetta originale la panna non è prevista Leggi l'articolo (video a cura di Cinzia Lucchelli)

Elezioni, il rettore Pd contro la miss azzurra: la strana sfida di Messina

video Da un lato Pietro Navarra, fino a qualche giorno fa rettore dell’Università, candidato alla camera per il Pd (“Renzi mi ha scelto perché l’Università ha fatto passi da gigante”). Dall’altro Matilde Siracusano, già finalista della selezione a Salsomaggiore, scelta da Forza Itallia (“Berlusconi mi ha chiamata dopo che gli ho mandato il curriculum”). La sfida nel collegio di Messina è questa: con l’ombra di parentele imbarazzanti, potentati economici e la minaccia grillina sullo sfondo. Nessuno dei due convince il sindaco Renato Accorinti, eletto nel 2013 con la Lista civica 'Cambiamo Messina dal Basso'. “Questa - commenta Acconiti - è una città sudamericana che rimane in mano a poteri forti e trasversali”. di Emanuele Lauria e Giorgio Ruta

Macerata, Cuperlo: "Basta divisioni su antifascismo, nulla da rimproverare a Renzi"

video "Sull'antifascismo non si devono fare campagna elettorale e polemiche. Concentriamoci sul futuro, sulla grande manifestazione convocata il 24 gennaio dall'Anpi per ribadire che antifascismo e antirazzismo sono valori costitutivi della nostra identità". Così a margine del suo intervento a "Roma Incontra", il deputato Pd Gianni Cuperlo commenta le polemiche per l'assenza del suo partito alla manifestazione convocata a Macerata dopo il raid razzista di Luca Traini. E chi ha giudicato troppo debole la reazione del segretario, Cuperlo ribatte: "Non credo sia imputabile al Pd nessuna reticenza nel giudizio sulla gravità di quanto é accaduto".di Marco Billeci