La stazione radio Marconi, da orgoglio europeo a discarica. Le immagini dal drone

video A Coltano, alle porte di Pisa, c'è una meraviglia che è ridotta a un rudere: il museo Marconi da dove il grande scienziato si collegò nel 1911 con le prime trasmissioni in onde lunghe con la Nuova Scozia. Preparatevi a un viaggio inedito, sopra e anche dentro la struttura, grazie all'uso del drone (video e voce narrante di Fabio Muzzi, intervista di Cristiano Marcacci) Aut. Enac-Notam W007/18

Torino, rabbia dei torinesi contro la sindaca che non si presenta al confronto pubblico

video Contestazione a distanza per la sindaca di Torino, Chiara Appendino, attesa per un incontro con i cittadini della circoscrizione 1, ma assente per "evitare strumentalizzazioni in campagna elettorale". Arrabbiati gli abitanti del centro: "La sindaca scappa e non ha rispetto per i suoi cittadini" hanno gridato prensendosela con gli assessori presenti, tra cui il vice Guido Montanari cui è toccato l'ingrato compito di annunciare il forfait.Video di Jacopo Ricca

È morto Edwin Hawkins: sua la versione più famosa di 'Oh Happy Day'

video È morto a 74 anni Edwin Hawkins, famoso in tutto il mondo per aver reso celebre il brano Oh Happy Day, colonna sonora di ogni Natale. Era malato di cancro al pancreas e si è spento nella sua casa in California. Nato nel 1943, divenne famoso alla fine degli anni Sessanta per l'arrangiamento di Oh Happy Day, un inno del diciottesimo secolo che inserì nel primo album che incise con il gruppo Edwin Hawkins Singers: la sua versione fu poi inclusa nella lista delle canzoni del secolo e nel 1970 vinse il Grammy come miglior 'soul gospel performance'. Ha venduto sette milioni di copie in tutto il mondo. Edwin Hawkins è considerato uno dei padri fondatori della musica gospel moderna e in tutta la sua carriera ha vinto quattro Grammy e nel 2007 è entrato nella Christian Music Hall of Fame. Nel video alcune delle esibizioni live tra le tante pubblicate su YouTube

Modena, all'ex-Aem i preparativi per il Vasco Day

video E' tutto pronto per il Vasco Day. Il consiglio comunale è convocato alle 15 del 17 gennaio nell'ex Aem: dopo il conferimento della cittadinanza, sarà proprio Vasco a inaugurare la struttura insieme al sindaco Gian Carlo Muzzarelli, alla presidente del consiglio Francesca Maletti e all'assessore regionale Massimo Mezzetti. Al termine degli interventi, alle 16.15, E' previsto il taglio del nastro all'ingresso dell'edificio che si affaccia sul piazzale. La capienza limitata consente l'ingresso solo ad autorità e invitati, ma la seduta del consiglio potrà essere seguita sul maxischermo allestito nel piazzale del comparto, che potrà contenere fino a 5.000 Persone. L'ingresso è previsto dalle 13 da via Peretti, che sarà chiusa al traffico dalle 8. Video di Gino Esposito Tutte le info

Campidoglio, la protesta dei Radicali: "Referendum sul trasporto subito"

video In aula Giulio Cesaresi discute di Atac e della delibera M5S che dovrebbe affidare il servizio di trasporto pubblico alla municipalizzata fino al 2011. Un'ipotesi che non convince chi ha raccolto le firme per il referendum sull'azienda di via Prenestina. Ecco, allora, la protesta: cartelli con la sagoma di Virginia Raggi con un grosso punto interrogativo sul volto e il coro "Re-fe-ren-dum". Il presidente dell'Assemblea capitolina Marcello De Vito ha sospeso la seduta, mentre i vigili urbani si occupavano degli attivisti pro-consultazione. La protesta è andata avanti per alcuni minuti, fino a che i dimostranti hanno deciso di allontanarsi dal Campidoglio. (di LORENZO D'ALBERGO)

Baby-gang, Minniti: "Usano metodi terroristici, 100 unità dei reparti straordinari a Napoli"

video "Siamo sulla buona strada verso l'individuazione dei responsabili di questi atti. Ed è anche grazie alla videosorveglianza installata sul territorio": così il ministro dell'Interno, Marco Minniti, al termine del vertice con le forze dell'ordine che si è tenuto in prefettura a Napoli sul caso delle baby-gang. "Non dico che le baby gang siano terroristi" ha continuato il ministro "ma usano metodiche di carattere terroristico" per questo "a Napoli verrà rafforzato il controllo dell'ordine pubblico con l'invio di reparti straordinari, 100 unità destinate al controllo delle zone maggiormente frequentate dai giovani".H24, immagini Maurizio Felicetti e Simone Cioè, montaggio Valerio Argenio

Genova, proteste, Bella Ciao e l'inno in aula: il sindaco boccia la mozione sulle piazze vietate ai neo fascismi

video Neppure un fatto insolito e provocatorio come la lettura nell’aula del consiglio comunale, da parte del Pd, dei dettami fascisti - dalla negazione della libertà di opinione alla richiesta che le donne stessero in casa ad accudire la prole - ha convinto la maggioranza di centrodestra a votare la mozione presentata del centrosinistra che chiedeva di "non concedere spazi pubblici alle forze politiche neofasciste", prendendone le distanze. Il dibattito si accende, i cittadini in aula intonano l’inno d’Italia e poi Bella ciao, il sindaco Marco Bucci e i consiglieri di maggioranza si allontanano e fanno mancare il numero legale. E così la votazione salta, per di più a pochi giorni dall’aggressione a Genova di un gruppo di antifascisti da parte di attivisti di Casapound, coltello alla mano: una bagarre politica che rivela le difficoltà del centro destra, a livello nazionale e locale, di condannare la crescita dei movimenti neofascisti. “Ma così facendo le destre rischiano di risultare colluse”, attacca il presidente di Anpi Genova Massimo Bisca (video di Giulia Destefanis)