Siena, Barack Obama accende un cero in Duomo: ragazza lo mette in diretta Facebook

video Salutato dalla folla al suo ingresso nella cattedrale di Siena, l'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, assieme alla moglie Michelle, ha visitato il Duomo trecentesco e ha deciso di accendervi un cero. Una ragazza di Reggio Calabria di nome Angy Comperatore, ha ripreso la scena in diretta trasmettendola su Facebook. Nelle immagini si vede l'ex presidente degli Stati Uniti avvicinarsi a delle candele con Michelle e accenderle mano nella mano con la moglie.VIDEO ANDREA LATTANZI

Applaudito a Cannes "L'intrusa". Ecco in anteprima una clip del film girato a Ponticelli

video Applaudito a Cannes “L’intrusa” del regista napoletano Leonardo Di Costanzo, film selezionato alla Quinzaine Des Réalisateurs. Ecco una clip in anteprima per la Repubblica. Il film, girato in una masseria a Ponticelli, arriverà nelle sale in autunno. E’ la storia di Maria, giovane moglie di un killer arrestato per l’omicidio di un innocente: la donna con i suoi due figli trova rifugio nella masseria. Lo spazio dedicato al gioco e alla creatività, fondato da Giovanna, accoglie altre mamme con i propri figli. Un modo per sfuggire al degrado. L’opera affronta temi come la convivenza, la resistenza di terra di camorra, la tolleranza. “L’intrusa”, interpretato dalla coreografa e danzatrice Raffaella Giordano e, tra gli altri, da Valentina Vannino e dal musicista performer Marcello Fonte, è prodotto da tempesta/Carlo Cresto-Dina con Rai Cinema, Amka Films Productions e Capricci. Leonardo Di Costanzo ha scritto “L’intrusa” con Maurizio Braucci e Bruno Oliviero. Braucci, già coautore con Di Costanzo dell’apprezzato “L’intervallo”, ha appena terminato di collaborare con Matteo Garrone alla sceneggiatura del suo prossimo film“Dogman” con Massimo Gaudioso e Ugo Chiti (con il regista romano Braucci ha già firmato la versione cinematografica di Gomorra) e appena cofirmato il prossimo film di Pietro Marcello “Martin Eden” dal romanzo omonimo di Jack London. Anche i due autori hanno già lavorato insieme al piccolo gioiello “Bella e perduta”. (ilaria urbani)

AstroSamantha dona la sua tuta spaziale: "Spero incoraggi altri giovani''

video Astrosamantha ha donato la tuta blu della sua missione record - 199 giorni nello spazio - al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano: “è un modo di ricordare un momento significativo e importante nella storia italiana dello spazio e spero sia un modo per incoraggiare i giovani a sognare di andare loro stessi nello spazio con una tuta come questa” ha detto in un breve incontro con la stampa. Spera di tornare nello spazio nel prossimo decennio:” se potessi azzardare sognerei una missione oltre l’orbita bassa, nello spazio cislunare intorno alla luna, dove sono ora in fase di definizione missioni che vorremmo portare a termine nel prossimo decennio di Giulia Costetti

Siena, Barack e Michelle insieme in Duomo: folla in delirio e selfie a 40 metri d'altezza

video Barack Obama e la moglie Michelle insieme per una visita al Duomo di Siena. I due, giunti in macchina dal palazzo comunale della città toscana, sono prima saliti sopra il "facciatone", ovvero il residuo del progetto incompiuto di ampliamento del duomo senese alto una quarantina di metri circa. Dalla balaustra, la coppia ha scattato numerose foto assieme agli amici e si è fatta spiegare la storia della costruzione, interrotta a causa della peste del 1348. Una volta discesi, gli Obama sono entrati in Duomo, ancora salutati calorosamente dalla folla presente. Diversi turisti, probabilmente americani, hanno gridato frasi di sostegno all'ex presidente come "we need you" e "please come back".VIDEO DI ANDREA LATTANZI

King Arthur, action movie avvincente

video King Arthur, l'ultimo film di Guy Ritchie con Charlie Hunnam e Jude Law è al cinema. La storia della leggenda di Re Artù e la spada di Excalibur viene raccontata in una versione originale, mantenendo lo stil tipico dei film di Ritchie come The Snatch e Sherlock. Un action movie da vedere al cinema grazie alle musiche, realizzate molto bene, agli effetti speciale e alla fotografia che meritano la visione sul grande schermo. Videorecensione di Serena Fregni