Senato, il verdiniano D'Anna: "Barani non è psicopatico, da lui fallo di reazione"

video A difendere Lucio Barani, che non è più rientrato in aula dopo il caso del gestaccio rivolto alla senatrice del M5S Lezzi durante la discussione sulla riforma costituzionale in Senato, ci ha pensato Vincenzo D'Anna, collega di Barani nel gruppo Ala fondato da Denis Verdini. "Oltraggiare questa istituzione e chi la compone come fanno sempre i senatori del M5S è gesto molto più scurrile di quello che ha fatto Barani", ha detto D'Anna, "vorrei fosse esaminato non solo quello che ha fatto lui ma anche quello che hanno fatto gli altri che rivolti verso i nostri banchi"(di Marco Billeci)

Senato, Zanda a Grasso: "Serve più disciplina, aula sembra stazione"

video "E' dall'inzio della legislatura che quest'aula vede svolgersi dei veri e propri tumulti, c'è bisogno di autodisciplina ma chiedo anche a lei una applicazione molto rigorosa del regolamento, non possono essere tollerate continue infrazioni. Quando ripetutamente l'aula perde il controllo, è fatale che nel disordine possano esserci degli incidenti". Così il capogruppo del Pd al Senato Luigi Zanda si rivolge al presidente dell'assemblea Pietro Grasso nel suo intervento dopo il "caso" del gestaccio denunciato dal M5S nei confronti della propria esponente Barbara Lezzi da parte del verdiniano Barani.

Papa Francesco, l'abbraccio a Washington con la coppia gay

video Mentre il Vaticano smentisce che il saluto di papa Francesco all'impiegata statunitense antigay sia da considerare un gesto d'approvazione, Yayo Grassi, gay dichiarato, amico ed ex studente di Bergoglio in una scuola superiore argentina, ha reso noto di aver incontrato il pontefice a Washington, portando con sé Iwan, suo compagno da 19 anni, e un gruppo di familiari. Un video documenta l'abbraccio tra Francesco e Grassi durante il breve incontro avvenuto il 23 settembre (il giorno prima del saluto con la Davis) nella sede della nunziatura. Padre Lombardi, direttore della sala stampa vaticana non ha fatto il nome di Grasso ma ha confermato che "l'unica 'udienza' concessa dal Papa presso la Nunziatura è stata a un suo antico alunno con la famiglia"

Barani-Lezzi, il precedente: quando litigarono al Senato per Bettino Craxi

video Era il 18 settembre 2013: Lucio Barani, che all'epoca sedeva tra le fila del Pdl, interveniva al Senato per replicare a un'affermazione dell'esponente M5S Barbara Lezzi che aveva chiamato in causa Bettino Craxi chiamandolo "latitante". Barani, da sempre sostenitore dell'ex leader socialista (tanto da sfoggiare in un'occasione a Palazzo Madama una maglietta con scritto "Je suis Craxi"), intervenne dando della cafona alla collega. Due anni dopo, Barani, nel frattempo passato tra i verdiniani di Ala, viene accusato da Lezzi di averle mimato un gesto volgare in aula

Senato, Grasso sul caso Barani: "Escalation inaccettabile, da oggi rigore assoluto"

video "D'ora in poi, visto che l'escalation ha raggiunto punti inaccettabili non dico per un'aula del Senato, ma per la civile convivenza tra le persone, il rigore sarà assoluto". Così il presidente del Senato Pietro Grasso è intervenuto in aula dopo la bagarre seguita dal gestaccio che il senatore dei verdiniani di Ala Lucio Barani avrebbe rivolto alla senatrice del M5S Barbara Lezzi. Per decidere i provvedimenti da prendere sul caso, Grasso ha convocato un'ufficio di presidenza lunedì 5 ottobre(di Marco Billeci)

Bagarre contro Barani per il gesto osceno. Senatrice M5S: "Ha fatto così"

video Prendendo la parola durante la discussione sulle riforme costituzionali, i senatori del M5S accusano il capogruppo dei verdiniani di Ala in Senato, Lucio Barani, di aver rivolto un gesto volgare e sessista verso la senatrice pentastellata Barbara Lezzi. Barani si giustifica dicendo che il suo gesto è stato equivocato dai colleghi, ma i senatori del Movimento insistono e chiedono a Grasso di espellere il parlamentare di Ala, mentre il capogruppo grillino Castaldi affronta a muso duro il ministro Boschi chiedendole un'intervento in difesa di Lezzi. Intanto proseguono le urla e i battibecchi. Senatrici di diversi partiti, dal Pd alla Lega Nord, parlando in aula esprimono la solidarietà alla collega e testimoniano di avere visto il gestaccio di Baranivideo di Marco Billeci

Guardia Costiera: soccorsa una barca a vela alla deriva con due persone a bordo

video La Guardia Costiera di Oristano ha portato a termine una delicatissima operazione di soccorso, con il salvataggio di due persone di nazionalità austriaca, rispettivamente di 66 e 62 anni, che viaggiavano su un’imbarcazione a vela di 11 metri, battente bandiera tedesca, in balia del mare in tempesta. I due naufraghi, estremamente provati, sono comunque in buone condizioni di salute