Suicida in carcere con la pistola

FERRARA. Un agente del carcere di via Arginone si è ucciso sparandosi un colpo con la sua pistola di ordinanza. Paolo Orru, 42 anni originario di Oristano, da una quindicina d’anni prestava servizio nella casa circondariale di Ferrara. Era stimato e benvoluto, la sua ultima giornata era

Basket Club, sera da grande impresa

FERRARA. L’ultimo appuntamento Carife Basket Club e Fabriano l’hanno fissato per questa sera (ore 20.30) al palasport. Si gioca «gara cinque» dei quarti di finale play off di Legadue: chi vince va in semifinale (affronterà Bologna), chi perde andrà in vacanza. Dopo dieci giorni di lotta

Sindaci, l’Ulivo e Rc intesa piena

FERRARA. Mancano i candidati a sindaco del centro destra per Ro e Ostellato, poi il quadro delle sfide nei 18 comuni sarà completo. Il centro sinistra è unito e ovunque presenta un solo candidato, con la parziale eccezione di Argenta. Il centro destra si presenta diviso in un terzo dei c

Europee, liste al via

ROMA. Alla vigilia dell’ultimo giorno utile per la presentazione delle liste, nell’Ap-Udeur di Mastella e Martinazzoli scoppia la protesta delle donne. Cristina Matranga denuncia un «clima ostile» nei suoi confronti e fa sapere che non si candiderà alle elezioni europee. Anche Carla Maz

Lo spettro dei libri da portare in tribunale

ROMA. Commissariamento, liquidazione, ricapitalizzazione, spezzatino. Ore decisive per l’Alitalia, ma la sorte della compagnia di bandiera sembra sempre più segnata. Per cercare un salvataggio in corner i sindacati varano, tutti insieme, un piano che permetterebbe risparmi di 140 milioni

Alessandro Cecioni

Morti sotto tortura venticinque detenuti

NEW YORK. Trentacinque casi di tortura hanno portato alla morte di 25 detenuti tra Iraq e Afghanistan. E’ lo scioccante bilancio fornito ieri dai comandi americani ai giornalisti del Pentagono. Il dato sui casi di tortura e sui morti è il frutto delle inchieste condotte a partire da dice

Amato spacca il centrosinistra

ROMA. Ha innervosito anche la maggioranza Ds e a parte della Margherita l’intervista con cui Giuliano Amato ieri ha seccamente detto di «no» al ritiro delle truppe italiane dall’Iraq. La presa di posizione del Dottor Sottile, è stata applaudita da Sandro Bondi e da Ignazio La Russa. E h

Andrea Palombi

«Silenzio, ma non dimentichiamo i ragazzi»

ROMA. Riserbo si, silenzio stampa no. Sfiancati dall’attesa, i familiari degli ostaggi italiani in Iraq sono i primi a voler evitare polveroni mediatici controproducenti sulle possibili trattative in corso per salvare Salvatore Stefio, Maurizio Agliana e Umberto Cupertino, sequestrati il