Napoli, Alessia Russo pronta per le finali di ginnastica ritmica

video PalaVesuvio di Ponticelli da tutto esaurito domani, a partire dalle 13.30, per le finali di ginnastica ritmica con Alessia Russo protagonista per l’Italia alla 30esima Summer Universiade. La 22enne toscana, allenata da Germana Germani, ha concluso oggi l’All-Around, aggiudicandosi la qualificazione all’atto conclusivo sia per la specialità al cerchio, in cui si è classificata sesta con un punteggio di 18.750, sia per la specialità al nastro, terza con 17.450. “Sono molto soddisfatta perché ho portato a casa due finali – ha detto Alessia Russo, che è anche alla sua prima Universiade - domani sarò presente per le specialità di cerchio e nastro. Ho sentito il pubblico molto vicino, la mia gara è andata complessivamente bene, sono contenta”. La ginnasta dell’Armonia d’Abruzzo tenterà il tutto per tutto per recuperare terreno sulla russa Ekaterina Selezneva, che sta dominando le classifiche. L’azzurra sarà sostenuta da un tifo in fibrillazione nell’impianto di Ponticelli che ha fatto registrare pienoni per l’intero programma della ginnastica.Video: Fisu tv

Mosca, quando la giornalista russa intervistando Salvini disse: "Grazie Savoini per l'aiuto"

video Il 16 luglio 2018 la conferenza stampa di Matteo Salvini alla TASS, l'agenzia di stampa ufficiale russa, si conclude con i ringraziamenti, da parte della giornalista che ha condotto l'incontro, a Gianluca Savoini, che è in prima fila. "Vorrei ringraziare Gianluca Savoini che è stato di grande aiuto per questo incontro", dice concludendo la conferenza stampa. Questo video torna di attualità sul web dopo le dichiarazioni del ministro dell'Interno in merito alla presenza di Gianluca Savoini al vertice fra i ministri dell'Interno a Mosca proprio nel luglio 2018: "Non era invitato dal ministero".  Video: Twitter / @nomfup

La Norman Atlantic lascia Bari: il relitto verso la Turchia

video La Norman Atlantic lascia Bari. Si sono concluse le operazioni di spostamento del relitto rimasto fermo finora davanti alla banchina 30 del Porto di Bari. Il video mostra le operazioni di spostamento del traghetto che ora tornerà in Turchia in un cantiere navale dove verrà completata la demolizione. La nave dal 14 febbraio del 2015 era in regime di sequestro, ormeggiata nella banchina 12 del porto, un molo operativo e nevralgico per i traffici portuali. Il 5 giugno scorso l'ente era riuscito ad ottenere il permesso per spostarlo nella banchina 30 in cui si trovava fino ad oggi, dove è stata affiancata per diverso tempo dall'Efe Murat prima del suo ritorno in Turchia. Video: Guardia costiera

Nuove mostrine, la denuncia dei sindacati di Polizia: "Costate 5 milioni di euro, guardate come si stanno già rompendo"

video "A poche ore dall’entrata in vigore dei nuovi distintivi di qualifica, ci sono giunte foto e segnalazioni dei 'nuovi' gradi già scollati per via del caldo. È una vergogna infinita". Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), commenta così quello che il sindacato della polizia ha definito "uno spreco di ben 5 milioni di euro". Ma c'è di più: "Questi distintivi - continua Paoloni - cancellano la storia dell’Istituzione della Polizia di Stato, generano confusione tra le qualifiche nell’ordine gerarchico interno e non sono compatibili, in termini di proporzioni, con alcune divise" Il Sap si è opposto da subito allo "spreco di una somma enorme" abbandonando il tavolo appositamente istituito. Le stesse critiche arrivano anche da un altro sindacato della polizia, Libertà e Sicurezza (LeS). La videodenuncia del caso di "scollamento" arriva dal sindacato. Replica un comunicato della Polizia di Stato: "Rispetto all'anomalia riscontrata in un distintivo modello 'stretch', nessuna segnalazione è giunta al momento alla Direzione centrale per i Servizi tecnico logistici del Dipartimento della Pubblica sicurezza". Inoltre: "Tutti i distintivi di qualifica hanno ricevuto un rigido collaudo e godono di una garanzia di dieci anni, per cui ove venissero riscontrati difetti nei modelli già distribuiti, questi sarebbe immediatamente sostituito dalla Ditta che li ha realizzati"..