Odissea Circum, viaggiatori furiosi: ancora un guasto sulla linea Napoli-Sorrento

video Viaggiare in Circumvesuviana è ormai un’odissea. E l’ennesimo guasto è stato registrato nella mattinata odierna, quando sulla linea Napoli-Sorrento un treno è stato costretto ad una pausa forzata, con centinaia di viaggiatori e pendolari costretti a restare fermi in piedi e al sole nella più totale desolazione. A documentare l’esasperazione del passeggeri è il filmato di un’utente, che ha diffuso il video sui social, esprimendo tutta la sua rabbia per l’accaduto e raccontando anche i momenti di tensione a bordo del convoglio. “Viaggio in Circumvesuviana di un lunedì mattina. - racconta - Un treno guasto davanti, i cui passeggeri dovevano salire sul nostro già strapieno di gente ed ovviamente hanno iniziato a litigare sfiorando la violenza fisica perché non c'era lo spazio vitale. Donne incinte, anziani, bambini che piangevano e stranieri che stavano uno addosso all'altro. Persone che andavano al mare ma anche tanti pendolari che dovevano andare a lavorare. È una vergogna”. Il viaggio tra Napoli e Sorrento è durato 2 ore e mezza, circa il triplo rispetto ai tempi regolari di percorrenza. E intanto cresce l’esasperazione degli utenti e dei pendolari, alle prese con attese infernali e disavventure ai limiti della follia. di Mauro De Riso