Roma, a Montespaccato resta lo spettro del clan dei Gambacurta: "Questa borgata non cambia mai"

video Nonostante i 58 arresti dell'operazione Hampa dei Carabinieri dello scorso giugno, nella borgata romana di Montespaccato il nome della famiglia Gambacurta riesce ancora a esercitare tutto il suo potere. I residenti della zona conoscono bene la caratura criminale della famiglia guidata da "Zio Franco", ribattezzato "l'uomo con la coppola" dagli inquirenti, e preferiscono non parlarne o, al più, minimizzare. E anche se lo Stato ha sequestrato il bar Romeo di piazza Cornelia, storico centro di controllo dei Gambacurta nell'area, i più giovani esponenti ancora in libertà hanno individuato un nuovo punto d'incontro. Un barbiere ad appena poche decine di metri di distanza. Servizio di Federica AngeliVideo di Francesco Giovannetti

Sudafrica, finisce nella bocca della balena e viene risputato: l'avventura di un sub

video Rainer Schimpf è finito nella bocca di una balena di Bryde ed è stato risputato fuori. Il sub non ha riportato gravi conseguenze ed ha raccontato l'episodio avvenuto al largo delle coste di Port Elizabeth, in Sudafrica. "In un momento è diventato tutto buio e ho sentito una pressione sui miei fianchi. Istintivamente ho trattenuto il respiro perché ho pensato che la balena sarebbe scesa in profondità rilasciandomi in un punto profondo dell'oceano. Subito dopo però ero fuori dalla sua bocca".