Governo, Salvini: "Possono passare mesi, ma al governo ci andiamo noi"

video "Ci hanno impedito di fare un governo che con tutti i limiti e tutti i difetti rappresentava 17 milioni di italiani". Il leader della Lega Matteo Salvini, a Siena per un appuntamento elettorale, rilancia sulla sua scalata al governo del paese: "Spero che cominceremo il prima possibile. Ci hanno detto domenica scorsa che non potevamo cominciare. Possono aspettare un mese, due mesi, tre mesi, quattro mesi. Se voi non mollate io non mollo e prima o poi al governo di questo paese ci andiamo". video di Andrea Lattanzi

Governo, Toninelli: "Ok voto a luglio, ma se si ritarda approviamo taglio pensioni d'oro e daspo corrotti"

video "Nessuna delle forze politiche principali vuole dare la fiducia a Cottarelli e noi vogliamo il voto a luglio. Se però il presidente della Repubblica decide per il voto a settembre, in quattro mesi c'è una maggioranza in Parlamento e delle commissioni che possono approvare alcuni provvedimenti a costo zero". Così il capogruppo M5S al Senato, Danilo Toninelli, sull'eventualità di un ritorno alle urne già prima della pausa estiva. di Marco Billeci

Crisi politica, parla il cinema italiano. Sandrelli: "Un brutto film". Salvatores: "L'arte può difenderci dalla barbarie"

video "Un 29 maggio degradante, così pieno di bugie. Un brutto film" ha detto Stefania Sandrelli nella serata di consegna del Nastro d'argento assegnato al cast corale del film di Gabriele Muccino A casa tutti bene. Gabriele Salvatores che ha ricevuto il Nastro Argentovivo, ha commentato: "Il cinema deve esere vivo per difenderci da questa barbarie che ci sta invadendo". "In questo momento il mio cuore batte di preoccupazione per il mio Paese" aggiunge Paolo Virzì premiato per il suo film americano Ella & John Interviste di Chiara UgoliniVideo di Rocco Giurato  

Governo, Di Maio: "Pronti a collaborare col Colle per risolvere crisi, impeachment non sul tavolo"

video "Spero nel voto prima possibile", ma siamo consapevoli che "la situazione è veramente difficile" e "siamo disponibili a collaborare con il presidente della Repubblica per risolvere la crisi attuale e che certo non abbiamo generato noi. Il governo del cambiamento poteva rassicurare i mercati, ma qualcuno non lo ha voluto". Così Luigi Di Maio a margine di evento elettorale a Napoli. "Per quanto riguarda l'impeachment - ha aggiunto - prendo atto che Salvini 'cuor di leone' non lo vuole fare, purtroppo non è più sul tavolo perché ci vuole la maggioranza". - H24