25 aprile, la cerimonia alle Fosse Ardeatine: "Peccato non essere uniti"

video Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha deposto una corona al Mausoleo delle Fosse Ardeatine nel giorno dell'anniversario della Liberazione. Alla cerimonia presente una delegazione della Comunità ebraica romana, il sindaco di Roma Virginia Raggi, il governatore del Lazio Nicola Zingaretti e il segretario del Pd Maurizio Martina. "C'è rammarico per la mancanza di unità, ma non perdiamo l'unità del valori in cui riconoscersi" ha dichiarato Zingaretti riferendosi alle divisioni per la manifestazione dell'Anpi, a cui la comunità ebraica non ha partecipato a causa della presenza di bandiere palestinesi. "Le divisioni? - ha aggiunto la sindaca Raggi - Abbiamo fatto un lavoro lungo e a volte complesso. Le porte del Campidoglio restano sempre aperte".di Livia Crisafi

Metropolis, le notizie di Bologna nella lingua dei segni italiana

video Metropolis è una rubrica nella Lingua dei segni italiana. Tutte le settimane, online su Repubblica Bologna, una selezione delle principali notizie della città e della provincia. Realizzazione video a cura di: Laura Di Gioia (docente sorda di Lingua dei Segni Italiana), Gianpaolo Catone (tecnico video e montaggio), Silvia Pelanda (Interprete Lis), Alessandro Paola (Interprete Lis) e alla gentile collaborazione del Senza Nome; ideazione logo Metropolis a cura di Edoardo Angelucci; realizzazione grafica logo a cura di Francesco Di Marzio.

Genova, 25 Aprile fischi al sindaco Bucci, l'Anpi critca i contestatori

video Alcuni fischi e contestazioni dalle retrovie questa mattina alla cerimonia del 25 aprile in piazza Matteotti. Qualche fischio ha accompagnato gli interventi del presidente della Regione Toti e del sindaco Bucci. Quest’ultimo ha interrotto il suo discorso ("diteglielo voi di stare zitti" ha detto il primo cittadino rivolto al pubblico) fino a quando i fischi non sono cessati. Molto duro nei confronti dei contestatori Massimo Bisca presidente dell’Anpi di Genova. Video di Andrea Leoni

Omicidio Vassallo: a Napoli iniziativa per ricordare il sindaco pescatore di Pollica

video Uno spettacolo teatrale e una tavola rotonda per ricordare Angelo Vassallo, il sindaco pescatore di Pollica, ucciso nel 2010. Un omicidio ancora senza colpevoli anche se Federico Cafiero De Raho, a capo della Direzione nazionale antimafia, ha evidenziato che "tuttora ci sono piste e tracce investigative". L'iniziativa si è svolta nel teatro San Carlo - organizzata dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, con la Fondazione Angelo Vassallo e l'Anci - aperta a studenti, scuole, ragazzi.Ricordare Vassallo è anche parlare dei sindaci che quotidianamente vengono minacciati. Enzo Bianco, presidente del Consiglio nazionale Anci, ha evidenziato che "in media, un sindaco, ogni 10 ore, subisce una minaccia, un'aggressione perché rispetta il suo dovere di tutelare una intera comunità, perché vuole fare rispettare le leggi". "Tutti insieme gli 8000 sindaci italiani, di qualsiasi colore politico - ha affermato - ricordiamo il nostro amico Angelo Vassallo, esempio per tutti quanti noi". Bianco chiede che "ci siano gli strumenti per consentire ai sindaci di fare rispettare sempre di più e meglio la legalità nei territori in cui operano. E questo senza subire minacce per quello che fanno".Riccardo Siano

Nepal, i turisti affrontano la cascata sulla strada più pericolosa del mondo

video Sull'Annapurna, massiccio montuoso lungo circa 55 km del Nepal centrale, c'è una delle strade più pericolose al mondo, percorse dagli amanti del trekking che si spostano da Besisahar a Manang. Il tracciato con strapiombo onnipresente si complica in un punto, ripreso in questo video amatoriale, in cui scende dall'alto l'acqua di una cascata naturale. La strada si trasforma in un fiume che finisce nel vuoto, eppure a quanto pare è ancora praticabile: il fuoristrada la affronta con un carico di turisti e supera l'ostacolo senza (apparenti) problemi  video da YouTube / Partha