Vitalizi, scontro Grasso-5stelle. Libera: "Intanto approviamo questa delibera"

video Durante la riunione dell’ufficio di presidenza del Senato va in scena il faccia a faccia sulla delibera per l’abolizione dei vitalizi agli ex parlamentari condannati per reati di stampo mafioso e corruzione. Nell’ultima bozza, infatti, è uscito di scena il reato di abuso di ufficio ed è stata reintrodotta la possibilità "riabilitazione" per i rei. "Se non approviamo questa delibera i condannati per mafia e corruzione, a prescindere da limitazioni di pena, continueranno a percepire il vitalizio", avverte Enrico Fontana, di Libera, dal sit in dell’associazione. (di Andrea Scutellà)

Change.org: "Sui vitalizi la petizione più firmata di sempre del web italiano"

video Anche se al sit-in di Libera i manifestanti si contavano sulla punta delle dita, la campagna di "Riparte il futuro" per fermare l’erogazione dei vitalizi ai condannati per mafia o corruzione ha raggiunto le 520mila firme. "È a petizione più partecipata di sempre sul web italiano”, fa sapere Elisa Finocchiaro di Change.org, il sito dove i cittadini possono promuovere le loro cause. “Ed ha avuto anche ricadute politiche" conclude Finocchiaro. (di Andrea Scutellà)