Lo zoccolo su misura si fa in boutique con le “sellerine”

photo Pietrasanta - Non la borsa firmata o l’abitino in seta cucito di sbieco, ma lo zoccolo. L’oggetto simbolo dell’estate riparte dai vecchi calafati e dai maestri d’ascia, tornando indietro fino agli anni Cinquanta per tuffarsi in un mare fresco di tentazioni, libero nell’incedere su altezze pacate (il modello unisex, 65 euro), da signora bonton (5 cm) e ragazza glamour (10 cm con zeppa). Inchiodato a mano con “sellerine” in rame che un tempo tenevano insieme il fasciame dei motoscafi Riva, delle barche a vela Star e Dinghy. Alla Versilia degli anni ruggenti che ancora più che mai ha il sapore dello spaghetto alla trabaccolara e calza con disinvoltura un simbolo di povertà indossato dai vecchi pescatori, la boutique Zoe di Pietrasanta dedica una vetrina in cui giovani e meno giovani si accomodano nelle mani di un ciabattino moldavo, Costicà Panaite, che grazie alla manualità d’altri tempi appresa dal nonno Stefan inchioda su misura legni dolci al naturale o laccati in blu, tortora, rosa antico abbinati a fasce in pelle e camoscio (Foto Nunzio Ciurca)

Avvistamenti Vip: Santarelli, Elkan, Panicucci, Preziosi, De Grenet, Buy, Smoljko

photo Una bellezza che non passa inosservata quella di Elena Santarelli anche nel centro di Forte dei Marmi dove oramai lo sguardo dovrebbe essere allenato a donne di gran fascino e da copertina. La modella e showgirl passeggia in bici con il figlio Giacomo. La località versiliese in questi giorni è "infestata" dai vip. Nei giorni scorsi c'è stata l'apparizione di Lapo Elkan: il rampollo di casa Fiat quando può non disdegna mai una puntatina a Forte. E Federica Panicucci, col marito dj Fargetta, si sono concessi una serata glamour al Cocoà. Infine Alessandro Preziosi trascorre qualche giorno di Vacanza con la moglie Vittoria Puccini e la figlia Elena. Un salto in Maremma, patria delle belle donne: Samantha De Grenet in spiaggia ad Ansedonia mostra di essere in splendida forma. Ma non hanno nulla da invidiare Margherita Buy in spiaggia a Capalbio e la giornalista Rai Donatella Smoliko.

Pisa. Arriva il ragno robot che fa il ballerino

photo Dopo l'orchestra robotica, arriva il primo ragno-robot ballerino: si esibirà per la prima volta martedì 27 luglio in provincia di Trento, a Dro, insieme ai ballerini in carne e ossa, nello spettacolo dei videoartisti Masbedo (con Lagash e Gianni Maroccolo). E' stato progettato e costruito in uno dei laboratori della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, l'Arts Lab diretto da Paolo Dario. Il robot ragno è il co-protagonista dello spettacolo "Glima. Una performance", di Centrale Fies e Romaeuropa Festival. Le sue dimensioni non sono grandi, ma il pubblico riuscirà comunque a vederlo chiaramente sulla scena: il robot insetto si muoverà infatti su un groviglio di funi nere simile ad una ragnatela. La sua funzione sulla scena sarà quella di riprendere con le sue telecamere gli altri due protagonisti, un uomo e una donna legati tra loro da un groviglio di funi

Modelle in passerella nella discarica di Legoli

article PECCIOLI. Come trasformare una discarica in una passerella per una sfilata di moda. A Peccioli, nell'impianto di smaltimento di Legoli, è successo anche questo. Tra collinette di terra e di rifiuti è arrivato Il fashion tour Turini cashmere. Circa 1.500 gli spettatori, tra soci della Belvedere sp...