Ancelotti: «Il miglior Milan dell’anno»

MILANO. Sulla Fiorentina si è abbattuta la tempesta perfetta Milan, una squadra che non ha sbagliato niente e che è stata capace di segnare sei reti. Carlo Ancelotti nel dopopartita non ha nascosto la sua soddisfazione: «E’ stato il miglior Milan della stagione - ha ammesso -, sia per la

Senza Titolo

Più che un arbitraggio è stata una passeggiata per Rodomonti. Un solo ammonito, un rigore indiscutibile, pochissimi falli, nessuna decisione contestata. Ogni arbitro sogna di arbitrare gare nelle quali una squadra va sotto di sei gol e si astiene da tirare qualche calcetto.

Senza Titolo

Più che un arbitraggio è stata una passeggiata per Rodomonti. Un solo ammonito, un rigore indiscutibile, pochissimi falli, nessuna decisione contestata. Ogni arbitro sogna di arbitrare gare nelle quali una squadra va sotto di sei gol e si astiene da tirare qualche calcetto.

Monsummano facile sull’Avanguardia

MONSUMMANO. Successo rotondo e convincente dei Giovanissimi B del Monsummano, che liquidano la pratica Avanguardia nel modo più semplice del previsto. Lotti sblocca il risultato dopo 5’ di gioco. Poi il prolifico Longobardi in pratica entra in porta col pallone al 13’. Il ritorno al gol

Segromigno e Fornaci fabbriche di gol

Allievi Provinciali Girone A Bagni di Lucca-Folgore Segromigno 0-5, Fornaci-S. Filippo 4-0, Montecarlo 2000-Folgor Marlia 0-13, Ninfea Torrelagh.-Sp. San Donato 3-0, Piazza al Serchio-Massarosa 1-0, Pieve Fosciana-Bozzano 0-0, Pieve S.Paolo-Unione 98 0-4. Ha riposato: Valle di Ottavo. C

Psb Pistoia fatica contro il Ramini

PISTOIA. Nonostante il Psb scendesse in campo con il favore del pronostico, la squadra di Tedeschi (Giovanissimi B’91) ha dovuto sudare per battere il Ramini (4-1 finale), più di quanto non lasci pensare il risultato. Nel primo tempo il Psb passa subito in vantaggio con un tiro dai 25 me

Monsummano facile sull’Avanguardia

MONSUMMANO. Successo rotondo e convincente dei Giovanissimi B del Monsummano, che liquidano la pratica Avanguardia nel modo più semplice del previsto. Lotti sblocca il risultato dopo 5’ di gioco. Poi il prolifico Longobardi in pratica entra in porta col pallone al 13’. Il ritorno al gol