Dopo lo sciopero le carte bollate

PISA. Ventuno società pisane di calcio giovanile in sciopero contro due squadre accusate di eccessiva spregiudicatezza nel contattare i baby-calciatori: «Noi contro quelle squadre non giocheremo più». Ma la cosa potrebbe finire in tribunale. Nello Sport e in cronaca di Pontedera

Magistrati col silenziatore

ROMA. Con il primo sì alla nuova legge sull’ordinamento giudiziario è arrivato anche il messaggio di Castelli ai magistrati: «Se volete manifestare le vostre opinioni politiche o manifestare l’opposizione al governo, abbiate prima il coraggio di tornare a fare i semplici cittadini». Un c

La Piaggio a Colaninno «Così la rilancerò»

MANTOVA. La Piaggio è passata ufficialmente nelle mani di Roberto Colaninno. Ieri è stato firmato il contratto con il quale la Immsi, la società del finanziere mantovano, assume il 31,25% del capitale della Piaggio Holding Bv e il controllo dei diritti di voto. «E’ una bella giornata, abbi

Magistrati col silenziatore

ROMA. Con il primo sì alla nuova legge sull’ordinamento giudiziario è arrivato anche il messaggio di Castelli ai magistrati: «Se volete manifestare le vostre opinioni politiche o manifestare l’opposizione al governo, abbiate prima il coraggio di tornare a fare i semplici cittadini». Un c

Travolta dall’acqua mentre fugge

CARRARA. Il giorno dopo il nubifragio che ha sconvolto Carrara, al dolore e ai danni si aggiungono le accuse. Quello che è accaduto martedì sera, si dice, era un evento ampiamente prevedibile. La montagna svuotata dall’estrazione del marmo, il continuo prelievo del pietrisco (grande affar

Napoli, campo squalificato per cinque giornate

MILANO. Mano pesante del giudice sportivo nei confronti del Napoli per i gravi incidenti di Avellino costati la vita ad un giovane tifoso. Il campo dei partenopei è stato squalificato per cinque giornate e le partite, che saranno ovviamente giocate fuori da Napoli, si svolgeranno tutte a

Mezza Europa per Bolgheri

BOLGHERI. Si riuniranno sabato mattina a Bolgheri gli studiosi dei 13 gruppi d’intervento, che arrivano da mezza Europa e varie parti d’Italia, da tempo al lavoro per trovare una cura definitiva per i cipressi dello storico viale carducciano. In cronaca