Berlusconi in tribunale «Previti perseguitato»

MILANO. «Previti è un perseguitato e a me dovrebbero dare una medaglia d’oro». Quello che doveva dire al tribunale del processo Sme Berlusconi lo ha detto ai giornalisti. Poteva dedicare all’udienza solo un quarto d’ora di tempo, e sarebbe giunto comunque in ritardo al Consiglio dei minis

Giallo Saddam: è vivo?

BAGHDAD. Saddam Hussein è tornato ieri a conquistare i media americani con un video ed un discorso su nastro - diffuso da una tv araba - che l’intelligence americana sta studiando, sia pure con aperto scetticismo. Le immagini sarebbero state riprese il 9 aprile scorso, mentre le statue de

Strade e ferrovie, c’è la firma

ROMA. Ora c’è la firma. Ammonta a 9,8 miliardi di euro l’intesa governo-Toscana per la realizzazione di ferrovie, strade e autostrade considerate strategiche per la mobilità regionale, nazionale ed europea. I finanziamenti ammontano a circa 4 miliardi di euro per le opere ferroviarie e cir

Quel gesto terribile che non possiamo capire

Quando Maria La Morte (che dire di più di un nome?) il 15 febbraio 2001 si trovò di fronte tra i rifiuti, sul nastro che li portava per sempre alla discarica, il corpicino privo di vita di un neonato, non poteva immaginare che sarebbe divenuta testimone di uno dei più orrendi delitti di qu

Marina D’Amato

Braccio di ferro sul porto

MARINA DI GROSSETO. Il Consorzio di Bonifica dice che non c’è alcun bisogno di scavare il canale San Rocco, così come la Marina San Rocco Spa avrebbe chiesto minacciando di chiedere i danni se il canale porterà fango all’interno del porto. Sullo sfondo della vicenda, al centro di un’affoll

Infanticidio ora si cercano i complici

PONTEDERA. La donna di Pontedera accusata di doppio infanticidio dice di aver fatto tutto da sola. Ma le indagini, dopo l’arresto, vanno avanti e puntano anche a stabilire la presenza di eventuali complici. Lei ha confessato di avere ucciso Angelo Faustino, il bambino trovato morto tra i r

Quel gesto terribile che non possiamo capire

Quando Maria La Morte (che dire di più di un nome?) il 15 febbraio 2001 si trovò di fronte tra i rifiuti, sul nastro che li portava per sempre alla discarica, il corpicino privo di vita di un neonato, non poteva immaginare che sarebbe divenuta testimone di uno dei più orrendi delitti di qu

Marina D’Amato

Operato per una frattura muore a ventotto anni

CASCINA. Hanno presentato un esposto alla magistratura i genitori di Alberto Salotti, 28 anni, di Cascina, morto ieri all’alba all’ospedale di Pisa, nel reparto di ortopedia, dove era stato ricoverato sabato scorso in seguito a un incidente stradale. Il ragazzo aveva riportato una doppia f

Voleva suicidarsi per amore

LUCCA. Si stava suicidando con il gas di scarico dell’auto. Voleva farla finita dopo una delusione d’amore che lo ha profondamente prostrato. Ma il suo gesto è stato notato da un passante, che resosi conto di quanto stava accadendo, ha dato l’allarme al 113. E una pattuglia della volante l

Giallo Saddam: è vivo?

BAGHDAD. Saddam Hussein è tornato ieri a conquistare i media americani con un video ed un discorso su nastro - diffuso da una tv araba - che l’intelligence americana sta studiando, sia pure con aperto scetticismo. Le immagini sarebbero state riprese il 9 aprile scorso, mentre le statue de