Poliziotti uccisi a Trieste, l'agente: "Chi ha sparato aveva fatto una rapina questa stamattina"

video Uno dei due uomini coinvolti nell'aggressione a mano armata che ha causato l'uccisione di due agenti, nei locali della Questura di Trieste, "questa mattina aveva fatto una rapina". Questo il racconto di una poliziotta dopo la sparatoria: "A un semaforo - continua nell'audio pubblicato sul sito di Adnkronos - aveva portato via lo scooter a una signora facendola cadere per terra. Poi lo hanno portato in Questura insieme con il fratello. Sembra che abbia preso la pistola a uno dei colleghi e ha sparato...". Audio Adnkronos (audio Adnkronos)

Poliziotti uccisi a Trieste, l'audio dell'agente: "Hanno rubato le pistole e hanno iniziato a sparare"

video "Siamo in ostaggio, dentro la questura di Trieste perché sono stati arrestati due.. Io li ho visti entrare e un secondo dopo, quando ho aperto il portone di ingresso, ho sentito degli spari". Inizia così la ricostruzione di quanto avvenuto davanti alla Questura di Trieste, dove due agenti sono stati uccisi da colpi d'arma da fuoco L'articolo: Trieste, spari davanti alla Questura audio Adnkronos

Sparatoria davanti alla Questura a Trieste, due agenti morti e città nel panico

video Pomeriggio di terrore in centro a Trieste. Poco prima delle 17 si è verificato un conflitto a fuoco davanti alla Questura. Nella sparatoria sono rimasti morti adue agenti. A sparare sarebbe stato un uomo, presunto responsabile di una rapina avvenuta questa mattina, che avrebbe esploso dei colpi contro i due poliziotti, che si trovavano all'interno di una Volante, all'esterno della Questura.

Decreto rimpatri, Lamorgese: "Può abbreviare i tempi ma nessuno ha la bacchetta magica"

video "L'immigrazione è un problema strutturale, nessuno ha la bacchetta magica”. Sono le parole del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese a margine di un comitato sulla sicurezza a Milano a proposito del decreto rimpatri firmato oggi dai ministri Luigi Di Maio e Alfonso Bonafede. “Sicuramente il decreto può essere utile a diminuire i tempi medi – ha chiosato Lamorgese - ma è difficile ora dire se saranno di un mese o due mesi" Video di Daniele Alberti d'Enno

Governo, Letta: "Conte e Zingaretti non facciano come me con Renzi. Un patto o si va al voto"

video "Voglio dare un consiglio non richiesto a Conte e a Zingaretti. È evidente che la lettera di Renzi è per dissotterrare l'ascia di guerra: 'Io vi faccio ballare'"... L'ex segretario del Pd Enrico Letta a "L'aria che tira", su La7, commenta LE esternazioni critiche del leader della neo nata Italia Viva via lettera ai quotidiani, in tv e sui social contro le misure economiche del governo definite "pannicelli caldi". "Conte e Zingaretti hanno il coltello in mano - osserva Letta -, io all'epoca ho sopportato troppo da Renzi. Non facciano come me, se Renzi non rispetta il patto si vada al voto, se no diventa un Vietnam e non si mangia il panettone".(video la7.it)www.la7.it