Napoli, torna Imbavagliati: ecco il programma del Festival del giornalismo civile

video "Imbavagliati" torna come ogni anno a Napoli con voci senza filtri e censure da Siria, Libia, Afghanistan, Sudan e Sud Sudan, che raccontano realtà scomode e mal conosciute dal grande pubblico, voci che denunciano il traffico di vite tra Marocco e Spagna. Il festival accende i riflettori su quei giornalisti che nei loro paesi hanno sperimentato il bavaglio della censura e la persecuzione di regimi dittatoriali e, nonostante il giro di vite contro la stampa, hanno corso seri pericoli per raccontare, denunciare. “Guerre Innocenti” è il tema dell’edizione 2019, che apre uno spaccato su quei territori dove i minorenni (34 milioni nel mondo secondo i dati del rapporto Unicef Italia, che patrocina la manifestazione contro i bavagli) vivono in situazioni di guerra e hanno urgente necessità di misure di protezione. Il Festival, ideato e diretto da Désirée Klain, promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e dalla Fondazione Polis della Regione Campania per le vittime innocenti della criminalità e i beni confiscati, è in programma dal 20 al 24 settembre 2019 al PAN. Prologo del festival il Premio Pimentel Fonseca il 18 settembre: vince la V edizione la giornalista Helena Maleno, Premio "Honoris Causa" alla comandante e attivista Carola Rackete.Video: Imbavagliati

L'elettrificazione secondo Opel

video Presentata al Salone di Francoforte la versione elettrica della Opel Corsa. La visione del futuro dell'automobile secondo la casa tedesca passa da qui.(Servizio di Ilaria Brugnotti, riprese di Nicolò Roccatagliata; montaggio di Massimiliano Mauri)

ID3, Volkswagen elettrica di ultima generazione

video È la prima vettura 100% elettrica della Casa di Wolfsburg prodotta sulla piattaforma MEB (piattaforma progettata ad hoc per le auto elettriche). Ha un'autonomia dichiarata di 550 km e può essere ricaricata in soli 30 minuti (circ a 290 km con una potenza di ricarica di 100 kW). Promette di essere una vettura rivoluzionaria, anche grazie al prezzo di ingresso inferiore ai 20 mila euro). Innovativi anche gli interni: una sorta di open space destinati a rivoluzionare il concetto di spazio a bordo. (servizio di Ilaria Brugnotti, riprese di Nicolò Roccatagliata; montaggio di Massimiliano Mauri).

Conte bis, Casellati riprende il presidente del Consiglio e il Pd insorge

video Scene fino a un mese fa inimmaginabili. Mentre il premier Giuseppe Conte, durante il suo intervento al Senato, prova ad affrontare il tema degli affidamenti dei minori spinto dai continui riferimenti al caso di Bibbiano, alcuni senatori d’opposizione lo interrompono e lui si lascia sfuggire: "Io l’ho ascoltata ed ero in silenzio". Parole stigmatizzate dalla presidente di Palazzo Madama Maria Elisabetta Alberti Casellati, che invita il premier a non rivolgersi direttamente ai senatori. Un richiamo questo che scatena la reazione del Pd a difesa del premier che fino a poche settimane fa era il principale bersaglio degli attacchi dem. di Francesco Giovannetti e Cristina Pantaleoni

X Factor, parlano i giudici Malika Ayane e Samuel: "Ci siamo ambientati, anche se ci sono momenti duri""

video Al via il 12 settembre su Sky Uno la tredicesima edizione di X Factor. Tra le novità del programma ci sono i giudici Malika Ayane e Samuel, cantante dei Subsonica. “È passato il momento trampolino, ovvero l’istante in cui ti tuffi e l’acqua ti sembra fredda. Ora ci siamo perfettamente ambientati all’interno dei meccanismi del programma. Devo dire che non amo chi tra i concorrenti si presenta portando avanti la propria storia personale, non è rilevante”, dice Ayane. “Come giudici abbiamo i nostri momenti duri e i nostri momenti morbidi, ma ci sono state delle esibizioni molto emozionanti”, dice Samuel. L'intervista di Manfredi Lamartina

Conte bis, Salvini contro il premier: "Le lascio poltrona figlia di tradimento e slealtà". E cita Aristotele

video "Non la invidio presidente Conte-Monti, siete passati dalla rivoluzione che volevate fare ad avere il voto di Casini, Monti e Renzi". Così Matteo Salvini, parlando in Aula al Senato prima del voto di fiducia al suo governo giallo-rosso. "A lei - dice il leader della Lega - lascio la sua poltrona, che è figlia della slealtà, del tradimento e dell'interesse personale".  (video SenatoTv)