Manovra, Salvini avverte Tria: "Giù le tasse o non è nostro ministro"

video "L'unica via è abbassare le tasse. Se la squadra è compatta si va avanti, altrimenti un parere lo chiederemo a voi". L'affondo del ministro dell'Interno al ministro dell'Economia Giovanni Tria arriva da Golasecca in provincia di Varese. "Se il ministro intende fare una manovra da robetta - ha detto Salvini riferendosi al taglio delle tasse preventivato da 4 miliardi - non sarà il nostro ministro". Secondo Salvini sarà necessario "avviare un confronto con l'Europa" e, ai cronisti che gli chiedevano cosa accadrà qualora flat tax e defiscalizzazione dovessero essere sotto le sue attese, ha risposto: "Io le robine piccoline non le faccio, anche perché gli altri paesi europei di questi numerini se ne fregano da anni".Video di Andrea Lattanzi

Zingaretti termina le riprese del commissario Montalbano e saluta Camilleri: "Tanta tristezza"

video "In questo momento abbiamo finito il film, felicità ma anche tanta tristezza". Dopo aver terminato le riprese dei nuovi episodi de 'Il commissario Montalbano' Luca Zingaretti, attore che interpreta il personaggio principale della fiction televisiva, ha salutato Andrea Camilleri, autore dei romanzi che hanno dato vita alla serie tv. Camilleri è morto il 17 luglio 2019 a Roma.Video: Instagram / Luca Zingaretti

Arsenal, ladri armati fermano l'auto di Ozil: il suo compagno di squadra Kolasinac li affronta

video I giocatori dell'Arsenal Mezut Ozil e Sead Kolasinac sono stati aggrediti da ladri armati a Londra mentre il giocatore tedesco era alla guida della sua automobile. Il club inglese ha confermato i fatti specificando che entrambi i giocatori stanno bene. Nel video è possibile vedere Kolasinac che affronta due aggressori armati di coltello. I due giocatori si sarebbero poi rifugiati in un vicino ristorante.Video: Twitter / Indykaila News

Palermo, fiumi di cocaina ai professionisti. Lo schiaffo al pusher: "Ringrazia che hai due figli"

video Non si potevano fare sgarri alla mafia con lo spaccio nel quartiere Zisa. E chi cercava di alzare la testa veniva subito messo a posto. Dalle intercettazioni della squadra mobile di Palermo è emerso che un giovane a disposizione ha ricevuto uno schiaffo. Mentre raccontava l'episodio a un'altra persona ha rivelato in diretta: "Mi ha detto ringrazia che hai due figli". Il segnale che aveva rischiato grosso. Stamattina sono stati una quindicina gli arresti per la consegna a domicilio di cocaina nella Palermo che conta.(Romina Marceca)(video Polizia di Stato)

Le Ebbanesis a "Repubblica Napoli": cantano "A rumba d' 'e scugnizzi"

video Viviana e Serena saranno il 26 luglio in concerto al Maschio Angioino alle 21.30. Alla vigilia dell'evento si raccontano in diretta a Repubblica Napoli. In questo video progetti e aspirazioni del duo virale che poi canta "A rumba d' 'e scugnizzi". I biglietti del concerto si possono acquistare in prevendita su Etes o al botteghino. Intervista di Conchita Sannino,in studio Paolo De Luca e Anna Laura De Rosa

Napoli, le Ebbanesis cantano "Bohemian Rhapsody": "Lo studio dietro ogni canzone"

video Napoli, le Ebbanesis cantano "Bohemian Rhapsody" in redazione. "C'è studio dietro ogni canzone - spiegano Viniana e Serena - Scegliamo un pezzo che ci piace, che ci ispira in quel momento, a volte andiamo a istinto e ci lavoriamo su in perfetta sintonia". Viviana e Serena saranno il 26 luglio in concerto al Maschio Angioino alle 21.30, i biglietti si possono acquistare in prevendita su Etes o al botteghino. Intervista di Conchita Sannino,in studio Paolo De Luca e Anna Laura De Rosa

Musica, le Ebbanesis in redazione: brani live prima del concerto al Maschio Angioino

video Alla vigilia dfel concerto al Maschio Angioino le Ebbanesis regalano un'anteprima agli utenti di Repubblica Napoli. Viviana Cangiano e Serena Pisa cantano "'A jatta nera", traduzione partenopea di "Volevo un gatto nero" ormai diventata virale. Poi si raccontano: dagli esordi ai tour in giro per il mondo. Viviana e Serena saranno il 26 luglio in concerto al Maschio Angioino alle 21.30, i biglietti si possono acquistare in prevendita su Etes o al botteghino. Intervista di Conchita Sannino,in studio Paolo De Luca e Anna Laura De Rosa

Francia, Zapata racconta la caduta col flyboard: "Ho lottato per respirare col casco pieno d'acqua"

video L"uomo voloante" non ce l'ha fatta. Franky Zapata non è riuscito ad attraversare lo stretto della Manica a bordo del suo flyboard, un overboard spinto da cinque reattori alimentati da cherosene e dal movimento del suo corpo messo a punto dallo stesso 40enne francese. In una conferenza stampa organizzata dopo il suo tentativo Zapata, campione d'Europa e del mondo di moto d'acqua, ha spiegato nei dettagli come è avvenuta la sua caduta a 18 chilometri dall'arrivo sulle coste inglesi. Imprevisti ed errori ("è stata mia la colpa al 110% ha premesso) che non lo fermano. Con tutto il meccanismo elettrico rovinato e una brutta botta al gomito, appena ripescato dal mare dai soccorritori, il campione ha detto subito: "Ci riproverò". Poi ha chiamato la moglie a Marsiglia, la loro casa base, per rassicurarla. Intanto la ministra della Difesa francese, Florence Parly, ha dichiarato che potrebbe impiegare Zapata per operazioni delle forze speciali.Reuters

Le Ebbanesis tra musica, cinema e teatro: dalle esperienze con Martone a quella con Lello Arena

video Le Ebbanesis dalla musica a cinema e teatro. Interpreti, cantautrici, artiste. L'amato duo formato da Viviana Cangiano e Serena Pisa alterna la musica alla recitazione: durante l'intervista in diretta nella redazione di Repubblica Napoli le Ebbanesis raccontano le esperienze con Mario Martone e Lello Arena. Viviana e Serena saranno il 26 luglio in concerto al Maschio Angioino alle 21.30, i biglietti si possono acquistare in prevendita su Etes o al botteghino. Intervista di Conchita Sannino,in studio Paolo De Luca e Anna Laura De Rosa

Castellabate, Vittorio Sgarbi al Premio Pio Alferano

video Due mostre a Castellabate in occasione del premio Pio Alferano. Una dedicata al pittore cilentano Paolo de Matteis, prestigioso esponente dell’arte italiana tra Seicento e Settecento, allievo di Luca Giordano, le cui opere vennero richieste da papi e da re. L'altra offre una selezione dalla principale raccolta di arte sarda del ‘900 proveniente dalla collezione del professor Stefano De Montis, unica per ricchezza e varietà di dipinti, sculture, tessuti, argenti. Inoltre, una personale di Roberto Ferri, artista contemporaneo di grande capacità tecnica che trae ispirazione dalla pittura italiana antica partendo da Caravaggio, ma che considera anche i successivi maestri del Barocco, del Romanticismo e del Simbolismo."Non si era mai fatta una mostra di Paolo De Matteis - commenta il critico d'arte Vittorio Sgarbi - e una mostra di grandi artisti sardi del Novecento. Sono mostre importanti che speriamo di portare anche fuori di qua".Video: Comune Castellabate