Manovra, caos in commissione Bilancio: tra Pd e M5S volano insulti

video Sono venuti quasi alle mani i deputati Donno (M5S) e Marattin (Pd) in commissione Bilancio alla Camera, durante l'audizione del ministro dell'Economia Giovanni Tria. L'onorevole del Partito Democratico, dopo aver interrotto più volte Tria, è stato apostrofato dal collega grillino come "deficiente". Donno si è poi scusato per l'offesa. Il presidente della Commissione Borghi è intervenuto per riportare l'ordine, chiedendo anche l'intervento dei commessi per separare i due giunti quasi al contatto fisico. di Camilla Romana Bruno

Michelle spodesta Hillary: è lei la donna più stimata negli Stati Uniti

video Per 17 anni Hillary Clinton ha mantenuto il primo posto nel sondaggio Gallup, che ogni anno decreta i personaggi più amati negli Usa. Nella classifica 2018 è Michelle Obama a guadagnare la prima posizione seguita da Oprah Winfrey.Tra gli uomini al primo posto c'è l'ex presidente Barack Obama, che per l'11esimo anno consecutivo conserva il primato. Lo seguono Donald Trump e George W. Bush.

Calcio, da Balotelli a Koulibaly: quei cori razzisti che sporcano gli stadi

video Da Mario Balotelli a Kevin Prince Boateng, da Sulley Muntari fino a Kalidou Koulibaly. Non sono pochi gli episodi di razzismo che si sono verificati negli stadi italiani negli ultimi anni. Spesso i cori e gli insulti verso alcuni giocatori hanno indotto i direttori di gara a sospendere le partite, altre volte a reagire sono stati gli stessi calciatori con gesti di protesta anche eclatantiA cura di Martina Tartaglino

Cori razzisti Inter-Napoli, Sala: "Gesto Indegno, la prossima volta lascio lo stadio"

video “Gesto indegno e contro lo spirito della città. Ieri ho provato disagio e la prossima volta abbandonerò lo stadio”. Così il sindaco di Milano Beppe Sala, a margine del consueto scambio di auguri e brindisi di fine anno tra le forze dell’ordine, il Questore e il Prefetto di Milano, ha commentato i cori razzisti rivolti al giocatore del Napoli, Kalidou Koulibaly, durante la partita contro l’Inter giocatasi allo stadio San Siro. “La prossima partita, per dare un bel segno, darei la fascia da capitano ad Asamoah. Icardi è persona di buonsenso e credo capirà” ha concluso il sindaco. di Edoardo Bianchi

Scontri Inter-Napoli, Sala: "Giusta la chiusura della curva. Contrario a sospensione campionato"

video “Si tratta di un problema di vigilanza su facinorosi che deve essere tenuto alto tutto l’anno. Mi sono sentito con il prefetto e al ritorno dalle vacanze convocheremo le società per valutare le giuste soluzioni per evitare questi problemi”. Così il sindaco di Milano Beppe Sala, a margine del consueto scambio di auguri e brindisi di fine anno tra le forze dell’ordine, il Questore e il Prefetto di Milano, ha commentato gli scontri avvenuti durante Inter-Napoli che hanno portato alla morte del tifoso interista Daniele Belardinelli. di Edoardo Bianchi

La rivelazione di Paola Turci in tv: ''Molestata a 13 anni, se tornassi indietro lo denuncerei''

video Ospite del programma tv 'Belve', condotto da Francesca Fagnani sul canale Nove, Paola Turci racconta per la prima volta un suo vissuto legato alla canzone ''Fiore di giardino'' (2005): una molestia subita all'età di 13 anni da un uomo più grande. ''In quel periodo facevo analisi - ha spiegato la cantante - e ho tirato fuori quello che avevo sepolto negli anni''. Quando le è stato chiesto se avesse rincontrato quell'uomo, ha risposto: ''Sì, ma non mi ha detto niente. Anche da parte di chi la commette la molestia, c'è la rimozione''. L'intervista integrale andrà in onda venerdì 28 dicembre alle 22.45 su Nove. video da Nove

Terremoto Catania: Di Maio vuole "procedure veloci", Salvini "pieni poteri ai sindaci"

video In Prefettura a Catania i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini in conferenza stampa dicono la loro sulla messa in sicurezza del territorio dopo il terremoto sull'Etna. Di Maio punta a ridurre la burocrazia, Salvini a dare pieni poteri ai sindaci. "La cultura del dubbio porta alla corruzione - sottolinea di ministro dell'Interno -. Poi chi sbaglia paga pesantemente". di Giorgio Ruta

Ncc contro il decreto, conducente si cosparge di benzina: "Toninelli toglie il lavoro a gente onesta"

video I lavoratori della auto a noleggio con conducente (Ncc) sono tornati in piazza a Roma da tutta Italia per protestare contro il decreto legge presentato nella manovra del governo Lega-M5S. Tanta la rabbia dei presenti, che considerano incostituzionali le nuove norme che secondo loro favorirebbero i tassisti. Durante la manifestazione un lavoratore romano con gillet giallo, si è gettato della benzina addosso minacciando con un'accendino di darsi fuoco. di Martina Martelloni