I lupi non fanno paura: il cavallo gioca rotolandosi sulla neve

video E' una scena particolare quella ripresa in Abruzzo da Fabrizio Giammatteo. Un branco formato da sei lupi si avvicina a un cavallo che inizia a rotolarsi nella neve, zampe all'aria. ''E' davvero bello vedere che un pizzico di natura riprende il suo ruolo nonostante le azioni insensate dell'uomo'', ha commentato il fotografo autore del video. video YouTube/Fabrizio Giammatteo Youtube

Napoli, l'orto urbano di Mustafa nel traffico di via Marina

video Mustafa è di Marrakech e vive a via Marina. Immigrato senza lavoro fisso, vita difficile ma una certezza ce l'ha. Il suo orto. Due aiuole coltivate a ortaggi su un marciapiedi di via Alessandro Volta, un tratto di via Marina. Sì, un orto in strada, in mezzo al cemento. Tenuto in ordine, perfettamente curato.Da un anno e mezzo Mustafa vive da contadino in mezzo alle automobili che sfrecciano in una delle arterie più trafficate della città. Fave, piselli, finocchi, carciofi, cavoli, verze. Il trionfo della natura in mezzo al caos. È il sogno che diventa realtà, per lui, giardiniere nel suo paese. L'ancora di salvezza di una vita vissuta col niente. "Ogni giorno vengo qui e mi prendo cura di quest'orto - racconta, con un sorriso - ho fatto tutto da solo. Ho piantato le piantine una alla volta, ho speso due euro per ognuna. Sistemo tutto, tengo in ordine e le proteggo ma non vendo gli ortaggi che coltivo, qualche volta li mangio oppure li regalo".di Tiziana Cozzivideo di Riccardo Siano

Evita il frontale ma esce di strada

video Masi Torello, provincia di Ferrara. Un'auto per evitare di scontrarsi frontalmente con un'altra che proveniva dalla direzione opposta, è uscita di strada e si è scontrata con il segnale luminoso presente in prossimità del passaggio a livello di via San Giacomo. (video Rubin)

La Corea del Sud pazza per la taranta: la pizzica alle Olimpiadi invernali

video La taranta ha conquistato pure i coreani. Per le Olimpiadi invernali in Corea del Sud è stata convocata anche una delegazione di salentini: non atleti, ma musicisti della Notte della taranta che hanno portato la pizzica in Oriente e hanno divertito il pubblico. Niente trance tipica delle danze delle 'tarantate', ma tanti sorrisi e applausi: e l’esibizione all’Olympic festival park di Pyeongchang si è fatta beffe delle temperature artiche