Milano, protesta interrompe il convegno sul lavoro: "La vostra flessibilità, il nostro sfruttamento"

video Lo striscione è stato srotolato nel bel mezzo di un convegno su "Salario minimo e legge sulla rappresentanza", nella sala lauree di Scienze Politiche dell'università Statale di Milano da una ventina di "studenti universitari e lavoratori. "Costretti a interrompere", scriveranno poi sulla pagina Facebook di Lume (Laboratorio universitario metropolitano), "per affermare che, da chi ha destrutturato il lavoro come fonte di legittimazione sociale, non accettiamo nessuna lezione". Con loro Marta Fana, ricercatrice in economia di Sciences Po a Parigi e autrice del libro "Non è lavoro, è sfruttamento", che ha tolto la parola ai relatori e li ha incalzati con domande a raffica su salario minimo, disuguaglianze e produttività

Elezioni, Di Battista insiste: "Non mi scuso, italiani rincoglioniti"

video Il deputato uscente del M5s, Alessandro Di Battista, dopo aver definito a Riva di Chieri (Torino), "rincoglioniti" gli italiani che alle prossime elezioni non si presenteranno ai seggi elettorali, ha ribadito il concetto durante un incontro con i cittadini di Varese in piazza del Podestà: "Polemiche sterili. Non mi scuso e il messaggio è chiaro: gli italiani sono stati anestetizzati da politici e media non dalle mie parole"di Edoardo Bianchi

Triestina, commemorazione e mostra per Stefano Furlan

photo

Nelle foto di Massimo Silvano, la commemorazione in onore di Stefano Furlan da parte dei tifosi della Triestina. Gli ultrà si sono radunati lungo il muro di cinta del Grezar nel punto in cui il giovane tifoso alabardato 34 anni fa fu colpito da una manganellata mortale sferrata da un rappresentante delle forze dell'ordine. Lì, sotto la targa che ricorda la tragedia, hanno posto corone di fiori e hanno cantato i loro inni. Poi tutti nella "pancia" del Rocco, dove la società ha allestito una sorta di mostra-museo che ricorda lo stesso Furlan.