Fiumicello, un coro per Giulio Regeni: "Hallelujah"

video Dalla Sala Bison di Fiumicello, dove, a 2 anni dalla sua scomparsa, è stata organizzata la serata di commemorazione per Giulio Regeni, il coro Così di Ruda canta "Hallelujah", celebre brano di Leonard Cohen, in omaggio a Giulio Regeni H24, immagini di Davide Bevilacqua e Maurizio Felcetti, montaggio Simone Taddei

Milano, fiaccolata per Regeni, Amnesty: ''Non è ancora il momento del ricordo, pretendiamo la verità''

video A distanza di due anni dalla scomparsa di Giulio Regeni, molti cittadini, muniti di candele e cartelli gialli, sotto una pioggia incessante, si sono date appuntamento alle 19:41 (ora dell’ultimo contatto avuto con Regeni) in Piazza della Scala a Milano, per la fiaccolata organizzata da Amnesty International, con lo scopo di ricordarlo e chiedere a gran voce la verità in merito alla sua scomparsa. di Edoardo Bianchi

Regeni, Montecitorio si tinge di giallo per ricordare Giulio

video Circa 500 persone si sono raccolte in piazza Montecitorio a Roma in occasione dell'anniversario della scomparsa di Giulio Regeni, avvenuta il 25 gennaio del 2016 al Cairo in Egitto. Alle 19,41 - ora dell'ultimo sms inviato da Giulio - la piazza ha osservato un minuto di silenzio, alzando al cielo le fiaccole gialle, per ricordare il ricercatore italiano e chiedere 'verità e giustizia'. Una richiesta avanzata dalle oltre 100 città in Italia che stasera si sono tinte di giallo, aderendo ai sit in organizzato da Amnesty International Italia. A Roma era presente anche la presidente della Camera Laura Boldrini. Video di Angela Nittoli

A Fiumicello oltre mille fiaccole per Giulio

photo

Un migliaio di persone - tanti i giovani e gli studenti -, cittadini di Fiumicello e dei comuni limitrofi, hanno preso parte alla fiaccolata silenziosa per chiedere "Verità per Giulio" a due anni dalla sua scomparsa. Nel paese natale del ricercatore erano presenti, oltre alla famiglia, anche diversi rappresentanti delle istituzioni locali. La piazza ha osservato un minuto di silenzio: «Siamo vicini alle 19.41, questo silenzio denso di pensieri, Giulio, è per te», ha detto la madre parlando al microfono. I manifestanti hanno alzato le loro fiaccole verso il cielo, «verso la nostra stella, Giulio» ha detto il sindaco Ennio Scridel, e in silenzio hanno chiesto giustizia (Foto di Katia Bonaventura)

A Bari in 100 alla fiaccolata per ricordare Giulio Regeni

video Oltre un centinaio di persone partecipa a Bari alla fiaccolata organizzata in tutta Italia da Amnesty International per "chiedere la verità" sulla morte del ricercatore italiano Giulio Regeni, il cui corpo senza vita fu ritrovato il 3 febbraio del 2016 in Egitto, dopo che la sua scomparsa dal Cairo, il 25 gennaio."Non ci accontenteremo di verità di comodo", ha detto Dino Mangialardi, di Amnesty Bari, aggiungendo che la "partecipazione di così tante piazze dimostra che il nostro Paese ha una coscienza". "La città di Bari - spiega una dichiarazione il vicesindaco Pierluigi Introna - ha aderito sin da subito alla richiesta di verità su una vicenda raccapricciante e dai contorni fin troppo oscuri. Assieme a tutti quelli che hanno a cuore la storia di Regeni e intendono sapere come sono andati realmente i fatti, anche l'amministrazione comunale oggi si schiera al fianco di chi da due anni chiede che sia fatta luce su questo omicidio"