Trieste, protesta in carcere, l’appello di Sbriglia

article Lo “sciopero del carrello”, così nelle carceri viene denominato il rifiuto del cibo per protesta da parte dei detenuti, è continuato anche ieri nella casa circondariale del Coroneo. Ad aderire tre quarti delle persone recluse che, per non far passare inosservato il loro gesto di denuncia, alle ...

di Laura Tonero