Direzione Pd, Richetti: "Nessuno scontro Renzi-Franceschini, Matteo non ha chiuso porta su alleanze"

video "La posizione di Franceschini al 90% riflette la posizione di tutto il Pd, io non vedo nessuno scontro. Certo lui pone il tema preventivo della coalizione, mentre noi mettiamo davanti le cose da fare e chiediamo di non passare i prossimi mesi a decidere se fare l'alleanza con Bersani, D'Alema e Pisapia". Così il portavoce della segreteria Pd Matteo Richetti al termine della direzione del partito che ha visto confrontarsi su posizioni diverse riguardo alle alleanze per le prossime elezioni il segretario dem Renzi e il ministro Franceschinivideo di Marco Billeci

Legge orfani femminicidio, Prestigiacomo: "L'appello di Boschi? Raccolto, è lei che poteva fare di più"

video "L'appello di Maria Elena Boschi è stato raccolto, è stato raggiunto un accordo. Dobbiamo concedere al Senato il diritto di apportare migliorie ai testi approvati dalla Camera. Grazie a Forza Italia la legge potrà avere un iter spedito e tornare alla Camera per l'approvazione definitiva". Così l'ex ministra per le Pari opportunità Stefania Prestigiacomo chiamata in causa con Mara Carfagna dalla sottosegretaria Boschi per spronare i senatori azzurri a non bloccare la legge per la tutela degli orfani di femminicidio. Prestigiacomo però rilancia: "Boschi si deve occupare un po' più spesso di temi legati alle pari opportunità. In questa legislatura le buone leggi sono state il frutto di un lavoro parlamentare ampio e trasversale e non si è sentita la voce del governo su questi temi, dalle adozioni internazionali all'uso improprio dell'ufficio nazionale antirazzismo, all'intervento che ha alleggerito le pene per lo stalking".intervista di Giulia Santerinimontaggio Marzia Morrone

Migranti, Letta: "Occorrono regole e sanzioni europee, non la benevolenza di qualcuno"

video Così l'ex presidente del Consiglio Enrico Letta intervenendo ad un dibattito sull'Europa all'università Lumsa di Roma. "L'asse franco-tedesco è fondamentale ma deve essere inclusivo e non esclusivo". E questo vale anche per la gestione dell'emergenza migranti. "La politica migratoria europea è sbagliata nelle sue regole istituzionali - ha concluso - Quando il meccanismo è quello che ogni primo ministro decide quanti migranti può ricevere affonda tutto ed è ovvio che non funziona".

Addio a Tamini, l'imprenditore che ha lasciato 4 milioni ai suoi dipendenti

video Luciano Tamini, classe 1932, era il titolare di una fabbrica di trasformatori a Melegnano. Ha lasciato in eredità quattro milioni ai suoi dipendenti, 15mila a ogni operaio e 10mila a ogni impiegato. Ai funerali, celebrati in Oltrepò Pavese dove l'imprenditore aveva una seconda casa, hanno potuto partecipare tutti i lavoratori, grazie a un permesso di otto ore (a cura di Cinzia Lucchelli) Leggi l'articolo

Milano: uomo aggredito con soda caustica, i rilievi della scientifica

video Un uomo è stato aggredito nel pomeriggio di oggi a Milano e ferito con il lancio di soda caustica al volto. Il quartiere dov'è avvenuto il ferimento, Porta Venezia, è una zona di ritrovo per molti senzatetto e questo, secondo la polizia, potrebbe aver indotto chi ha prestato i primi soccorsi al ferito a ritenere che si trattasse di un clochard. L'uomo, un 43enne italiano, è ricoverato all'ospedale Niguarda in condizioni critiche con ustioni al viso, al collo e al bustoImmagini di Iacopo Altobellimontaggio di Valerio Argenio

Parma, all'Efsa il summit delle agenzie europee

video Le 45 agenzie dell'Unione Europea si sono ritrovate nel quartier generale dell'Efsa a Parma per un incontro che ha coinvolto circa 90 funzionari. Vari i temi in agenda. Centrale, come spiega Alberto Spagnolli - senior policy advisor dell’Efsa e responsabile del progetto per le EU Agencies - il tema della Brexit. L'uscita del Regno Unito dalla Ue potrebbe avere un impatto significativo sull'attività delle diverse agenzie. (raffaele castagno)

Torino, alla Malawi Beach del bioparco Zoom si nuota con gli ippopotami

video Nuotare con gli ippopotami? Ora è possibile. A Zoom, il bioparco di Cumiana, è stata inaugurata “Malawi Beach”, una nuova spiaggia con sabbia rosata e acqua cristallina. Ci si immerge nel mare artificiale, qualche bracciata, ed ecco apparire le sagome di Lisa e Zamaria. A separare i due ippopotami dai visitatori c’è solo un vetro: la sensazione è proprio quella di fare il bagno con loro. Nella vasca accanto ci si può invece divertire con lo snorkeling contornati dai ciclidi, oltre duemila coloratissimi pesci tropicali d’acqua dolce che a breve condivideranno lo spazio con due razze. Un’esperienza che non ha eguali in tutta Europa. La spiaggia, costata un milione e mezzo di euro, è ispirata al lago di Malawi, in Africa, simbolo di biodiversità e patrimonio Unesco. Alla costruzione di questo habitat, duarata oltre un anno, hanno collaborato una trentina di specialisti, tra ingegneri, biologi, scenografi e botanici. Con Malawi Beach, Zoom raddoppia l’offerta acquatica estiva: a Bolder Beach, l’altra spiaggia del bioparco, è infatti già possibile nuotare osservando i pinguini. Zoom è il primo bioparco immersivo d’Italia: niente reti, gabbie e cancelli, ma cespugli e vasche d’acqua che fanno da barriere naturali. Un percorso che si snoda tra 160mila metri quadrati, un viaggio emozionante, curioso e sorprendente, alla scoperta di due contenenti, l’Asia e l’Africa. Con ambasciatori eccezionali: dai lemuri alle giraffe, dalle tigri alle tartarughe, fino agli ippopotami e ai pappagalli. Info: www.zoomtorino.it, 011/9070419.