Turchia, il grave infortunio della pallavolista brasiliana Thaisa de Menezes

video La pallavolista brasiliana Thaisa de Menezes ha subìto un grave infortunio durante la sfida tra Fenerbahce e Eczac?bas? Spor Kulubu, valida per il campionato turco. La 29enne centrale della squadra ospite, tentando di murare un attacco, è ricaduta con il peso del corpo sulla gamba destra. Compagne e avversarie si sono immediatamente accorte della gravità dell'infortunio: alcune di loro sono uscite dal campo in lacrime. Nel suo palmarès, Thaisa vanta - oltre a numerosi premi individuali - due medaglie d'oro conquistate con la maglia del Brasile ai Giochi Olimpici di Pechino 2008 e di Londra 2012Video: pmgsport.it

Luca e Paolo: ''Dopo la polemica sui tetti Rai con immenso piacere vi salutiamo da La7''

video "In questa settimana, in cui tanto si è parlato dei tagli dei compensi agli artisti Rai, cioè di pagare meno quelli che vanno in video, compresi i comici, è con immenso piacere che vi salutiamo da La 7. Una rete moderna, che non ha bisogno di polemiche per essere notata, che non ha bisogno di politici per essere ascoltata". Esordio sarcastico per il duo comico di Luca e Paolo che prende il posto di Maurizio Crozza nella storica copertina di diMartedìVideo La7

Webnotte, i cantanti e l'istinto: "La musica è come la matematica"

video Bisogna avere talento, essere predisposti per saper improvvisare su un palco. Ma non basta: è necessaria anche molta pratica. "Bisogna studiare molto - dice Gegè Telesforo alla round table di Webnotte - e quotidianamente. La musica è un po' come la matematica: una materia infinita, che si evolve giorno per giorno". Sono d'accordo con lui anche Piero Pelù e Brunori Sas che hanno raccontato alcuni aneddoti sulle loro improvvisazioniLa puntata sarà trasmessa in differita mercoledì 5 aprile alle 21 su Radio Capital TiVù, canale 713 di Sky

Webnotte, da Cooke a Franklin: tutti i colori del soul

video Incontrare i maestri del soul attraverso i libri. È il progetto del critico musicale e speaker radiofonico Alberto Castelli, direttore della collana "Soul Books", edita da Libero Edizioni. Ne ha parlato a Webnotte insieme ad Alex Righi, autore del volume dedicato a Sam CookeLa puntata sarà trasmessa in differita mercoledì 5 aprile alle 21 su Radio Capital TiVù, canale 713 di Sky

Roma, scoperto l'acquedotto romano durante i lavori della metro C al Celio

video L'acquedotto romano più antico, risalente al terzo secolo avanti Cristo, e, più giù, una tomba con un corredo funerario dell'Età del Ferro, tra la fine del X e gli inizi del IX secolo, sempre avanti Cristo. Li hanno scoperti gli archeologi della soprintendenza che da tempo stanno scavando in un pozzo di areazione in costruzione per la linea C della metropolitana sotto piazza Celimontana, davanti all'ospedale militare del Celio. L'acquedotto, costruito 2300 anni fa venne abbandonato nella primissima età imperiale e fu successivamente utilizzato come fogna in età tardo antica. Da qui anche la possibilità di analizzare i resti di molti cibi dell'antichità tra cui fagiani. Ora la struttura è stata smontata e sarà messa in mostra al più presto. VAI ALL'ARTICOLO