Boom morbillo, il virologo: "Una malattia pericolosissima, bimbi non vaccinati untori per i più grandi"

video Il dottor Fabrizio Pregliasco, virolgo presso l’Università di Milano, analizza il calo di vaccinazioni e l’impennata di casi di morbillo che si registrano nei primi tre mesi del 2017 in Italia (oltre 700 casi, 230%). L’esperto spiega perché questa malattia che sembrava debellata è ancora molto pericolosa e perché sono più esposti gli individui tra i 15 e i 39 anni. Infine dà i dettagli sugli studi che smentiscono voci su presunti gravi effetti collaterali della vaccinazione Intervista di Giulia Santerini