Sorpresa allo Juve Stadium: in consolle c'è dj Giorgio Moroder

video Per decine di minuti, sia prima del match che durante l'intervallo, lo Juventus Stadium si è trasformato in un raffinato club. A mettere i dischi in occasione della sfida tra i bianconeri e la Lazio è stato infatti Giorgio Moroder, dj e produttore italiano di fama internazionale, considerato uno dei padri della disco music. Il musicista di Ortisei si era già esibito durante il party che la Juve ha organizzato per il lancio del nuovo logo e oggi ha concesso il bis a beneficio dei supporter presenti allo stadio

Operazione della Finanza: sequestrato maxicarico di marijuana

video Durante il pattugliamento del Basso Adriatico effettuato dalla Guardia di Finanza, è stata intercettata un’imbarcazione sospetta. Le vedette veloci del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari e un pattugliatore del Gruppo aeronavale di Taranto a circa 30 miglia al largo di Monopoli hanno bloccato il mezzo dopo un breve inseguimento, a poche decine di miglia al largo di Monopoli. Gli scafisti, B.K di 51 anni e G.I. di 24 anni, entrambi albanesi, sono stati arrestati per detenzione e traffico internazionale di stupefacenti. La droga, pari a una tonnellata e 350 chilogrammi di marijuana, confezionata in 60 colli di varie dimensioni, avrebbe fruttato al dettaglio oltre 13 milioni.

Rigopiano, Cherubini (118): "Si scava fino a quando non li troviamo tutti"

video Un paesaggio spettrale. È quello che si sono trovati davanti i primi soccorritori arrivati al Rigopiano. "L'hotel non c'era più, non si sentivano voci, ma il gruppo elettrogeno funzionava ancora" hanno riferito le prime squadre che con gli sci sono riuscite a superare il muro di neve che li separava dal luogo della tragedia. A raccontare quelle prime drammatiche ore, è Emanuele Cherubini, Dirigente medico del 118, accorso sul posto a bordo della turbina che a fatica è riuscita a liberare la strada dalla neve e protagonista del salvataggio dei bambini bloccati nell'albergo.- H24: immagini di Simone Trentini, montaggio di Ilaria Fusco