Brexit, la petizione su Change: dichiarate Londra indipendente

video Decine di migliaia di firme in poche ore per la petizione lanciata su Change da un giornalista britannico, James O'Malley, è rivolta direttamente al sindaco di Londra. La richiesta per Sadiq Khan? Dichiarare l'indipendenza della città. «Se il Regno Unito se ne va allora Londra esca dal Regno Unito», questo il principio su cui si basa la petizione. Subito è partita la mobilitazione sui social con l'hashtag #londependence.

Brexit,Gb se ne va? Allora Londra indipendente: migliaia di firme per la petizione

video Il Regno Unito se ne va dall'Europa? Allora Londra esca dal Regno Unito. È questa, in sintesi, la richiesta di una petizione rivolta al sindaco della capitale inglese, Sadiq Khan, pubblicata sulla piattaforma Change.org subito dopo l'ufficialità del risultato del referendum sulla Brexit, "Londra è una città internazionale e noi vogliamo rimanere nel cuore dell'Europa", si legge nel messaggio. A lanciarla è stato un giornalista inglese, James O'Malley. Un appello meno ironico di quello che sembra, vista la preoccupazione che serpeggia non solamente in Gran Bretagna per gli scenari che si delineano all'orizzonte. In poche ore la richiesta di 'divorzio' ha raccolto oltre 60mila firme. In effetti, assieme alla Scozia e all'Irlanda del Nord, Londra è stato proprio il centro in cui i voti contro la Brexit, per rimanere quindi nell'Ue, ha raggiunto le percentuali maggiori (quasi il 60 per cento)(a cura di Marianna Bruschi e Matteo Marini)

Brexit, nel Chianti amato dai britannici: "Ora voglio nazionalità italiana"

video Il 'Chiantishire', la zona fra Firenze e Siena storicamente amata dai cittadini britannici, si divide dopo il risultato del referendum sulla Brexit. Qui, dove Tony Blair era solito passare le vacanze con la famiglia, c'è chi come Joanna Mallin-Davies, scultrice gallese, medita "per la prima volta" di "prendere la cittadinanza italiana" e chi invece, come il ristoratore David Gardner, parla di "liberazione dalla dittatura di Bruxelles"(Video di Andrea Lattanzi)

Rifiuti, ecco quanto spendono i comuni italiani

video Il dossier di Openpolis ha analizzato quanto le amministrazioni comunali hanno destinato per la raccolta e lo smaltimento della spazzatura nel 2014. La città italiana che ha speso di più è Padova con 334 euro per ogni abitante. Seguono Napoli, con 318 euro pro capite, e Venezia, con 310,80 euro